​Guida con lenti a contatto: cosa c’è da sapere

Lenti a contatto

La visita oculistica precedente al rilascio della patente è obbligatoria. Questa serve ad accertare se la persona presenta o meno disturbi visivi che possono rendere pericolosa la guida.

A seconda del tipo di patente che si vuole conseguire (A, B, C, D, E) si verificano l’acuità visiva, i tempi di recupero dopo un abbagliamento, la sensibilità all’abbagliamento, la visione al crepuscolo (o all’alba) e la sensibilità al contrasto.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

Il codice della strada riguardo la guida con le lenti a contatto

L’Articolo 322 del Codice della Strada indica chiaramente quali devono essere i requisiti visivi minimi da possedere per accedere all’esame per le patenti o per il rinnovo.

Nel caso si soffra di disturbi visivi (come ad esempio lo strabismo o la mancanza di diottrie) viene rilasciata una certificazione che indica l’obbligo di guida con lenti a contatto.

I requisiti per la guida variano da patente a patente, ma il minimo richiesto è di 7/10 complessivi, con almeno 2/10 nell’occhio con la vista più debole.

Come leggere i codici indicati nella patente?

L’obbligo di occhiali alla guida è indicato dalla patente. Questo è segnalato con il codice 01 presente sulla patente.

Al codice 01 seguono una serie di sottocodici che specificano la tipologia delle lenti oggetto dell’obbligo. Abbiamo così:

  • 01.01 (occhiali);
  • 01.02 (lenti a contatto);
  • 01.03 (occhiali protettivi);
  • 01.04 (lente opaca);
  • 01.05 (occlusore oculare);
  • 01.06 (occhiali o lenti a contatto).

Nonostante i sottocodici, chi ha l’obbligo di guidare con gli occhiali può fare uso delle lenti a contatto alla guida senza infrangere alcuna legge.

In caso di controllo, le autorità possono chiedere di verificare la presenza di lenti a contatto.

Lenti a contatto

Guida senza occhiali: cosa si rischia?

La norma di riferimento è rappresentata dall’articolo 173 del codice della strada. Tale articolo sancisce che:

“il titolare di patente di guida al quale, in sede di rilascio o rinnovo della patente stessa, sia stato prescritto di integrare le proprie deficienze organiche e minorazioni anatomiche o funzionali per mezzo di lenti o di determinati apparecchi, ha l’obbligo di usarli durante la guida” Pena una sanzione pecuniaria e una amministrativa.

La multa per chi non mette gli occhiali (o le lenti a contatto) alla guida va dai 70€ ai 285€, in base al deficit visivo. Alla multa è associata una sanzione amministrativa che prevede la sottrazione di 5 punti della patente.

Vantaggi nell’indossare lenti a contatto

I vantaggi nell’indossare le lenti a contatto alla guida sono tanti. La percezione visiva è a tutto campo: con le lenti si percepisce la naturale dimensione delle immagini e la percezione dei colori è elevata a differenza di quanto succede con gli occhiali da vista.

Per questi motivi la guida con le lenti può essere una soluzione sicura e pratica.

Le precauzioni che si devono avere sono di mantenere inalterata l’idratazione dell’occhio e delle lenti. Per mantenere idratato l’occhio è meglio utilizzare soluzioni idratanti naturali.

Altro consiglio, dopo molte ore di guida al sole, è quello di indossare lenti con filtro UV, oppure occhiali da sole graduati.

Infine, non dimenticarti mai di non sfregare gli occhi con le mani sporche! Potresti causare irritazioni o bruciore, andando ad influire sulla capacità di vedere chiaramente la strada.

Hai mai ricevuto la newsletter di CercaOfficina.it?

Chi la riceve sembra apprezzarla molto. Arriva tutti i lunedì, per iniziare bene la settimana. Arriva a chi si iscrive. È gratis, sai? Ma arriva anche a chi ha utilizzato CercaOfficina.it per confrontare preventivi per la riparazione e manutenzione dell’auto, ci piace avere un occhio di riguardo per chi ci ha dato fiducia.

Provalo anche tu, è molto facile e veloce

​Guida con lenti a contatto: cosa c’è da sapere ultima modifica: 2021-10-05T09:53:21+02:00 da Martina Amato

Leave a Reply

Your email address will not be published.