3 consigli per ridurre i consumi del tuo veicolo elettrico

Ridurre consumi elettrico

Sebbene molti veicoli elettrici possano ormai percorrere anche più di 300 km a ricarica, i timori sulla durata delle batterie sono ancora molto radicati in tanti automobilisti. Naturalmente le differenze con i veicoli a benzina continuano a esistere, soprattutto per quanto riguarda i tempi di rifornimento. Per questo motivo, capire come ridurre i consumi del tuo veicolo elettrico può rivelarsi di grande utilità.

Quali sono i consigli da seguire per raggiungere questo obiettivo? Vediamoli insieme.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

Usa la modalità ECO (ma consapevolmente)

Sulla maggior parte delle auto elettriche è possibile selezionare la modalità ECO tra gli assetti di guida. Questa è pensata per far risparmiare energia limitando la potenza del motore, adattandola in maniera ottimale ai viaggi quotidiani.

Nei tragitti extraurbani, collinari o montani, però, può rivelarsi un’arma a doppio taglio. In determinati percorsi, la limitazione di potenza può portare l’automobilista a insistere maggiormente sull’acceleratore, portando a un incremento dei consumi.

Controllo delle gomme per ridurre i consumi dell’elettrico

Le gomme dell’auto devono sempre essere gonfiate correttamente, non solo per una questione di sicurezza, ma anche per i consumi.

Innanzitutto, è bene scegliere le gomme giuste e poi tenere costantemente monitorata la pressione e le condizioni generali. Ricorda: guidare con pneumatici sgonfi o usurati aumenta notevolmente il consumo di energia.

Inoltre, può essere utile sapere che molte case automobilistiche stanno sviluppando pneumatici pensati appositamente per veicoli elettrici che hanno una minor resistenza al rotolamento.

Ridurre consumi elettrico

Temperatura nell’abitacolo: non esagerare

Abusare dell’aria condizionata non è mai consigliato, men che meno a bordo delle auto elettriche.

Il funzionamento della stessa consuma rapidamente la batteria. Una ricerca del NREL (National Renewable Energy Laboratory) sostiene che l’impianto di condizionamento ha un impatto sull’autonomia dei veicoli elettrici anche del 36%! A basse velocità è, quindi, consigliato abbassare i finestrini per combattere il caldo.

Non solo il freddo, ma anche il riscaldamento dell’abitacolo in inverno ha una forte influenza sulla carica delle batterie.

Questa tipologia di veicoli, infatti, non può sfruttare il calore generato dal motore per riscaldare l’aria. Questo comporta un incremento stimato dei consumi di circa 15% (analisi del Touring Club Svizzero in collaborazione con l’Università Tecnica di Vienna).

A questo proposito, molte case automobilistiche stanno dotando i loro mezzi di sedili riscaldabili, i quali migliorano la sensazione di calore, diminuendo l’impatto sui consumi.

È la prima volta che vieni?
CercaOfficina.it fornisce un confronto immediato delle officine della zona; ti dà la possibilità di vedere le recensioni scritte da altri automobilisti che hanno già utilizzato il servizio, le specializzazioni e le foto delle strutture; ti permette di prenotare un appuntamento gratuitamente, quando vuoi e ovunque tu sia. Sei libero di continuare a leggere solo i nostri articoli ovviamente, ma se volessi di più e unirti a noi, puoi farlo anche subito.

Prova a vedere come funziona

3 consigli per ridurre i consumi del tuo veicolo elettrico ultima modifica: 2021-07-27T11:46:29+02:00 da Emanuele Vignati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *