Aprire un’officina: requisiti, costi e benefici

aprire un'officina

“Mettersi in proprio”, si sa, è una scelta coraggiosa che necessita di grande intraprendenza e dedizione, nonché di grandi sacrifici. Una decisione di questo tipo, però, sia essa guidata da un innato spirito imprenditoriale, dal desiderio di indipendenza, o semplicemente dalla carenza di posti di lavoro offerti dal panorama economico, può rivelarsi una soluzione vincente.

Perché aprire proprio un’officina?

Secondo l’approfondimento statistico di ACI, Automobile Club d’Italia (www.opv.aci.it), nel 2018 il numero di veicoli in circolazione nel nostro Paese era di circa 50 milioni e che la popolazione del nostro Paese si aggira attorno ai 60 milioni, ecco che il settore automobilistico si presenta come uno dei più interessanti in termini di opportunità.

Infatti, un primo argomento a favore delle possibilità di aprire un’officina e di sviluppare l’attività con successo è sicuramente la domanda elevata di prodotti, i veicoli, ma soprattutto di servizi post vendita come manutenzione e riparazione, cambio gomme e così via.

→ Hai un’officina?
Clicca qui per scoprire come acquisire nuovi clienti e avere maggiore visibilità!

Un secondo fattore che rende l’idea di aprire un’officina concretamente realizzabile è rappresentato dalle significative prospettive di crescita di un settore, come l’automotive, che ogni giorno è chiamato a perfezionarsi in termini di prestazioni e di sostenibilità, per venire incontro alle pressioni esterne del pubblico e del mercato. Uno sviluppo a cui un’officina attenta e propensa all’innovazione può contribuire in maniera significativa per tutto il settore e proficua per se stessa.

Quali sono i requisiti per aprire un’officina?

Aprire un’officina richiede una conoscenza pregressa piuttosto ampia. A tal fine, esistono corsi professionali dedicati agli aspiranti meccanici che consentono di acquisire tutte le conoscenze tecniche necessarie per operare al meglio sulle auto e condurre la propria officina verso il successo.

Qual è l’iter burocratico?

Poste le basi fondamentali per aprire un’officina in maniera consapevole, il passaggio successivo è rappresentato da tutte le procedure burocratiche necessarie per dichiarare la volontà di avviare una nuova attività e ottenere tutti i permessi necessari per farlo (valutazioni sull’impatto acustico e sulle emissioni nell’atmosfera, misure di sicurezza…)

aprire un'officina

Prima di tutto occorre aprire la partita Iva. In secondo luogo è necessario iscrivere la propria attività nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio locale.Tappa successiva è l’invio della Scia, ovvero la Segnalazione Certificata di Inizio Attività al comune di Riferimento, a cui consegue la richiesta di autorizzazione all’esposizione dell’insegna.

Analisi costi/benefici: ecco perché aprire un’officina conviene!

Molteplici ed eterogenei sono i costi da sostenere per aprire un’officina, così come numerosi sono gli aspetti da progettare e sviluppare. Gli impianti e l’attrezzatura necessaria costituiscono forse la componente più influente sulle spese totali. Dai ponti sollevatori ai tubi di aspirazione dei gas di scarico, l’investimento può avvicinarsi ai 100.000 euro. A questa somma occorre aggiungere le spese inerenti al personale, alla fornitura di materie prime e prodotti da utilizzare in officina.

Sembra uno scoglio insormontabile, è vero, ma bisogna sottolineare come un investimento sostanzioso sia una prerogativa fondamentale per il successo economico di attività e aziende di qualsiasi tipologia e settore.

Ma c’è un motivo in più rispetto agli altri settori…

I benefici derivanti dai sacrifici iniziali per l’avvio di un’officina potrebbero essere notevoli. Offrendo un servizio efficiente, infatti, ci si potrebbe assicurare margini decisamente soddisfacenti. Conseguenza di questa caratteristica distintiva è, dunque, un ritorno relativamente rapido sull’investimento, e una prospettiva di profitto annuo di tutto rispetto nel giro di pochi anni.

aprire un'officina

Per un’officina eccellente non basta un meccanico eccellente

Il mestiere del meccanico richiede diversi anni di esperienza e sicuramente una forte passione. Ma un bravo meccanico non è una rarità e un’officina efficiente non rappresenta un vantaggio competitivo.

Dopo tutti gli sforzi sostenuti per aprire un’officina, è fondamentale saper incrementare la visibilità della tua attività, così come migliorare la sua reputazione e renderla sempre più attrattiva. In questo senso, la soluzione ideale è sicuramente quella di rivolgersi a professionisti esterni, in grado di curare tutti gli aspetti della gestione della tua officina per consentirti di concentrarti esclusivamente sull’attività caratteristica.

CercaOfficina.it rappresenta da ormai diversi anni un punto di riferimento per tutti quegli appassionati di motori che hanno deciso di fare della propria passione un lavoro. Il nostro team di esperti saprà consigliarti passo per passo nel processo di crescita della tua officina!

aprire un'officina

 

Ti potrebbe interessare anche...

Aprire un’officina: requisiti, costi e benefici ultima modifica: 2019-10-02T16:00:26+00:00 da Matteo Lanzi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *