Assicurazione atti vandalici: quanto è importante averla?

Assicurazione atti vandalici: quanto è importante averla?

Una delle paure più grandi degli automobilisti è quella di trovare la propria macchina danneggiata. In questo senso, manifestazioni e atti vandalici rappresentano il principale pericolo per le auto parcheggiate in sosta. Gli automobilisti possono, però, tutelarsi stipulando una polizza contro gli atti vandalici.

Cos’è:

L’assicurazione atti vandalici è una garanzia accessoria, che permette di ricevere il rimborso dei danneggiamenti subiti dal proprio veicolo, dopo aver subito atti di vandalismo. Essendo facoltativa, può essere stipulata dall’assicurato pagando un supplemento rispetto alla RC auto obbligatoria. Si tratta quindi, di un’estensione del pacchetto assicurativo che l’assicurato può decidere di inserire nel contratto. E’ bene però, prestare attenzione alle condizioni proposte dalla compagnia assicurativa; in quanto queste possono includere direttamente tale garanzia in base alle caratteristiche dell’auto.

Cosa copre:

Le compagnie assicurative si impegnano a risarcire l’assicurato sia per l’intero valore commerciale del veicolo, in caso di distruzione totale dell’auto, sia per il costo delle riparazioni da effettuare in caso di danni di lieve entità.

Questo tipo di assicurazione copre, quindi, qualsiasi tipologia di danno materiale occorso al veicolo in seguito a:

  • Atti vandalici compiuti da gruppi: scioperi, contestazioni e sommosse urbane. Occasioni in cui i manifestanti più facinorosi tendono sempre più spesso, a prendere di mira beni pubblici e privati, come le auto parcheggiate;
  • danneggiamenti realizzati da singole persone;
  • atti vandalici compiuti da ignoti.

Rientrano nelle ultime due categorie gli atti di sabotaggio, gli atti di terrorismo e la classica riga sulla carrozzeria.

Assicurazione atti vandalici: quanto è importante averla?
Photo by: Miocarrozziere Federcarrozziere

In alcuni casi, l’assicurazione obbliga il cliente a rivolgersi presso un’autofficina convenzionata per la riparazione dei danni. In altri, sarà sufficiente la presa visione da parte di un perito della compagnia assicurativa che valuterà l’entità del danno e le cause; informando così l’assicurato del valore del rimborso e autorizzandolo a recarsi presso la sua officina di fiducia.

Esclusioni e limitazioni:

L’assicurazione atti vandalici presenta alcuni vincoli contrattuali specificati dettagliatamente secondo le normative vigenti. Tali limitazioni fanno riferimento a tre voci: massimali, franchigia ed esclusioni. I massimali sono degli importi di rimborso massimi previsti dalla polizza,  oltre i quali la compagnia assicurativa non risponde. Come detto in precedenza è consigliabile controllare attentamente tutti i dettagli della propria polizza prima di stipulare il contratto; infatti, nel caso dei massimali, è possibile richiederne la modifica tramite opportuna segnalazione al Servizio Clienti della propria assicurazione. Possibilità prevista anche per la franchigia, ossia un limite minimo entro il quale non scatta la copertura assicurativa. Infine, la voce esclusioni fa riferimento ai danneggiamenti che non rientrano nei casi precedentemente citati. Gli esempi più comuni  sono:

  • coinvolgimento attivo del proprietario;
  • furto del veicolo;
  • incendio;
  • rottura dei cristalli;
  • danneggiamenti causati dalle condizioni climatiche e quelli occorsi durante la circolazione.
Assicurazione atti vandalici: quanto è importante averla?
Photo by: Carrozzeria Scagi

Assicurazione online:

Stipulare l’assicurazione online presenta numerosi vantaggi. In primo luogo i costi sono generalmente più bassi, vi è la possibilità di comparare i diversi preventivi in maniera immediata. Tutto può essere fatto comodamente da casa, risparmiando così tempo. Fra le compagnie assicurative che offrono questa possibilità c’è Genertel. Una delle caratteristiche principali dei prodotti Genertel è la loro portata innovativa, unita a una fruibilità elevata, consulta il sito per scoprire quanto costa su Genertel.it l’assicurazione atti vandalici.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Assicurazione atti vandalici: quanto è importante averla? ultima modifica: 2019-02-01T11:56:48+00:00 da Guglielmo Vernazza

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *