Auto ibride ed elettriche: caratteristiche e differenze

auto ibride ed elettriche

Il problema dell’inquinamento è all’ordine del giorno. Le emissioni delle vetture tradizionali incidono notevolmente su questo fenomeno, per cui le case automobilistiche hanno ideato nuovi motori ecologici, in grado di ridurre al minimo o eliminare le emissioni.

Così, oltre alla creazione di nuove auto unicamente ibride ed elettriche, questi motori sono stati introdotti anche in alcuni modelli tradizionali.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

È però opportuno fare una distinzione tra auto ibride ed elettriche.

Auto ibride

Le auto ibride sono più vicine alle tradizionali, in quanto composte da due propulsori: un motore a combustione (i tradizionali benzina o diesel) e uno elettrico. Entrambi i motori lavorano, sebbene in modalità diverse, su tutte le differenti tipologie di ibride. Anche se dotate di un motore a combustione, queste auto permettono di ridurre notevolmente emissioni e sprechi.

Le auto ibride possono essere di diverso tipo:

  1. Micro Hybrid: il motore elettrico non è adibito a trazione, ma possiedono semplicemente un impianto elettrico più efficiente.
  2. Mild Hybrid: il motore elettrico viene utilizzato solo in alcuni momenti specifici, come l’accensione o la marcia a bassa velocità.
  3. Full Hybrid: il motore elettrico è in grado di funzionare sia in autonomia, che in contemporanea a quello termico.
  4. Plugin Hybrid: il motore elettrico ha un’autonomia fino a 50/60 km. Si distingue dagli altri tre tipi di ibridi in quanto ricaricabile con fonte di energia elettrica esterna, come le colonnine.
auto ibride ed elettriche

Auto elettriche

Le auto elettriche, invece, possiedono unicamente un motore elettrico, alimentato da batterie. Non avendo altre fonti di energia interne alla vettura, devono essere ricaricate tramite una rete elettrica.

Una delle caratteristiche che contraddistingue le auto elettriche è l’assenza di rumore. Il loro motore, infatti, produce solamente un leggero sibilo, spesso sovrastato dal rumore dello scorrimento degli pneumatici.

Confronto tra auto ibride ed elettriche

Le differenze sostanziali tra auto ibride ed elettriche consistono quindi nella presenza (o assenza) di un motore termico e nelle differenti modalità di ricarica.

Le auto ibride, ad esclusione di quelle di tipo Plug-in Hybrid, non richiedono una ricarica esterna, poiché alimentate da una batteria a litio che si rigenera grazie all’energia prodotta dal motore a combustione. Da qui deriva lo svantaggio delle auto elettriche, caratterizzate da una minore autonomia della batteria.  

Al contrario, il vantaggio delle auto elettriche sulle ibride deriva dall’assenza di inquinamento, poiché completamente prive di motore a combustione.

auto ibride ed elettriche

Quindi perché scegliere auto ibride ed elettriche?

Il vantaggio non è economico, poiché il prezzo di acquisto di entrambe le vetture è elevato, paragonato con le auto con motore tradizionale.  

Il reale beneficio è, invece, legato alla riduzione dell’inquinamento, obiettivo ormai sempre più importante.  

Auto ibride ed elettriche: caratteristiche e differenze ultima modifica: 2020-01-09T16:58:56+01:00 da Elisa Balzarotti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *