Carpooling: un’occasione per l’ambiente

Carpooling

L’ascesa della sharing economy ha consentito nuove forme di mobilità urbana prima inesistenti, tra le quali il carpooling spicca per sostenibilità e accessibilità da parte dei singoli utenti.

Queste modalità, collettivamente denominate “automobilità condivisa”, si basano su piattaforme digitali, le quali facilitano le transazioni dell’economia della condivisione tra soggetti.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

Ma cosa intendiamo per carpooling e quali sono i vantaggi?

Per carpooling si intende l’uso condiviso di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine di ridurre i costi di spostamento.

I principali vantaggi del carpooling sono:

  • Ottimizzazione delle risorse, grazie ad automobili con più persone a bordo, meno investimenti necessari in nuove infrastrutture e diminuzione della congestione stradale;
  • Risparmio economico in termini di costo pro-capite di carburante, olio, pneumatici, pedaggi, costi di parcheggio, ecc;
  • Riduzione dell’inquinamento, sempre grazie al minor numero di mezzi in circolazione.

A differenza del ride-sharing, il carpooling non ha come fine un compenso economico, bensì si basa solo sull’idea, come già anticipato, della ripartizione dei costi di viaggio tra più soggetti.

La normativa in Italia

In assenza di una specifica regolamentazione dell’attività di carpooling, essa viene identificata nell’attuale quadro normativo del trasporto di cortesia, caratterizzato dalla mancanza di qualsiasi vincolo negoziale per il soggetto che lo effettua. Tuttavia, si stanno elaborando proposte di legge ad hoc per regolare in maniera più specifica questo tipo di attività.

Dal punto di vista assicurativo, in circostanze di mera condivisione dei costi, il Codice delle Assicurazioni stabilisce che la normale RCA auto obbligatoria copra anche i danni subiti dai terzi trasportati.

Carpooling

Car-pooling, siamo pronti?

Le ricerche che sono state effettuate rivelano dati incredibili: nel 2019, secondo Jojob (importante piattaforma di carpooling aziendale), sono stati percorsi oltre 4 milioni di chilometri condividendo l’auto nel tragitto casa-lavoro.

Il risparmio complessivo è stato ben sei milioni di chilometri (per la precisione 5.892.016 km), contribuendo anche a togliere dalla strada circa 200mila auto. Tutto questo ha portato a una diminuzione delle emissioni di CO2 di oltre 765.962 kg, con un risparmio medio per ciascun utente di ben 1.966,20 euro.

È però il 2021 con l’emergenza coronavirus a rappresentare una sfida per quanto riguarda questa pratica.

Sempre Jojob ha condotto un sondaggio per indagare la percezione del rischio degli utenti nell’utilizzare servizi di carpooling durante questo periodo Covid.

I risultati della ricerca rivelano che: il 62% degli intervistati nel sondaggio considera sicuro il carpooling fatto con adeguati accorgimenti, inoltre l’85% degli intervistati si dice preoccupato dal potenziale aumento dell’inquinamento atmosferico e l’83% ritiene che l’ambiente meriti di essere difeso al pari della salute.

Sei stato qui altre volte?
Allora saprai che CercaOfficina.it pubblica diversi articoli per diffondere aggiornamenti e utili informazioni sulla manutenzione dell’auto. Tuttavia, questa è una piccola parte. Puoi prendere solo questa oppure scegliere di utilizzare il servizio per il bene della tua auto.

È una buona cosa, provaci

Carpooling: un’occasione per l’ambiente ultima modifica: 2021-01-14T17:00:00+01:00 da Emanuele Vignati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *