Check-up estivo dell’auto: quali controlli fare?

controlli estivi

Con le ferie estive si apre un capitolo molto delicato per tutti i guidatori: il check-up estivo dell’auto.

Si tratta di una manutenzione generale, il cui obiettivo è quello di prevenire malfunzionamenti del motore o cali di prestazioni.

Sebbene non esista un preciso iter da seguire, ci sono delle pratiche che vi aiuteranno a salvaguardare la vita della vostra auto; ovviamente, se effettuate modo corretto.

→ Trova le officine vicine a te che effettuano il check-up estivo, confronta i prezzi e prenota! >

Olio motore

Come già anticipato nel nostro articolo sull’olio motore, prima di partire per un lungo viaggio è sempre opportuno verificare il livello dell’olio e il numero di chilometri percorsi con quest’ultimo.

Un olio vecchio ed esausto, infatti, oltre a diminuire la protezione delle diverse componenti del motore in movimento, può persino aumentare i consumi, aumentando di conseguenza anche l’usura.

Per questo motivo è di vitale importanza controllare l’olio periodicamente, seguendo le tempistiche indicate dal costruttore e utilizzando solo quegli oli previsti nel libretto di uso e manutenzione.

Pneumatici e freni

check up estivo
fonte:www.ingrossopneumatici.it

Una corretta manutenzione in vista delle ferie estive prevede sicuramente un controllo degli pneumatici, ed in particolare la pressione e l’usura di quest’ultimi.

Per quanto riguarda lo stato di usura delle gomme, non vi devono essere bolle o segni sui fianchi e il battistrada deve essere nei limiti di legge di 1,6 mm.

Tuttavia bisogna sempre tenere a mente che la pressioni delle gomme, così come il modo in cui sono usurate,  dipende anche dal carico dell’auto, pertanto è sempre opportuno fare queste verifiche prima di un viaggio con l’auto già carica di bagagli.

Proprio come gli pneumatici, anche i freni rappresentano una componente indispensabile per una corretta frenata e una guida in stato di sicurezza.

I principali segni di usura di quest’ultimo, come già anticipato nel nostro articolo sui freni, sono la presenza di vibrazioni e di stridii anomali durante la frenata, per i quali è necessario effettuare un controllo sui dischi, le pasticche e gli ammortizzatori.

Dotazione di bordo ed efficienza

Prima di un viaggio, occorrerà verificare inoltre l’efficienza delle spazzole e dei tergicristallo, verificando che gli ugelli dell’acqua siano ben puntati verso il vetro, onde evitare sprechi inutili.

Anche la batteria gioca un ruolo molto importante, specie se si viene da un inverno particolarmente freddo che potrebbe aver “stressato” la batteria.

Non possono inoltre mancare le dotazioni di bordo, ed in particolare il triangolo ed il giubbino ad alta visibilità, oltre ad una serie di attrezzi utili in caso di sventure come ad esempio un paio di guanti, una torcia e un piccolo estintore.

Anche se alcuni di questi lavori non sono particolarmente complicati, consigliamo sempre di affidarsi a dei professionisti che sappiano constatare l’entità di eventuali danni prevenendo danni anche ingenti al motore.

check up estivo

 

Ti potrebbe interessare anche...

Check-up estivo dell’auto: quali controlli fare? ultima modifica: 2018-05-07T09:36:18+00:00 da Armando Di Santo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *