Come migliorare l’ambiente di lavoro in officina

ambiente di lavoro

Organizzare correttamente l’ambiente di lavoro della propria officina rappresenta un primo step fondamentale per avviare un business di successo. Avere spazi puliti ed ordinati permette di ottenere due ordini di vantaggi: da un lato, si incrementa l’efficienza produttiva e la soddisfazione dei propri collaboratori, aspetto mai trascurabile; dall’altro migliora l’immagine agli occhi dei clienti con ritorni in termini di fiducia e fedeltà. Entrambi gli aspetti hanno un enorme impatto diretto sui risultati economici della propria attività. Per queste ragioni, il tema merita la massima attenzione.

→ Hai un’officina?
Clicca qui per scoprire come acquisire nuovi clienti e avere maggiore visibilità!

Principi generali per creare il giusto ambiente di lavoro

In officina, così come in qualsiasi luogo di lavoro, esistono delle regole generali che devono essere rispettate al fine di creare un ambiente di lavoro stimolante, produttivo e sicuro.

1. ELIMINARE POSSIBILI FONTI DI DISTURBO

La prima analisi passa dagli elementi che potrebbero creare maggior disturbo all’operatore durante lo svolgimento del proprio lavoro. Per questo motivo è consigliabile esaminare attentamente i livelli di luce e di rumore presenti all’interno della struttura. Se, infatti, il tecnico dovesse operare con raggi di luce diretti negli occhi o nella penombra, questo avrebbe delle conseguenze importanti sulle sue prestazioni. Proprio in virtù di questa ragione, è consigliabile avere solo 1/10 della struttura illuminata naturalmente.

2. RIPORRE CORRETTAMENTE ATTREZZI E UTENSILI IN MODO ORDINATO

Un’area di lavoro ordinata permette una drastica riduzione di inefficienza dovuta al tempo trascorso nella ricerca degli oggetti. In tal senso, può essere utile adottare etichette e/o un sistema di codici colorati per facilitare l’identificazione visiva degli attrezzi.

3. ACQUISTARE IL GIUSTO ARREDO IN BASE ALLE ESIGENZE

La predisposizione degli attrezzi deve consentire a ogni operatore di avere a disposizione tutto l’occorrente in base al tipo di attività specifica svolta da ciascuno al fine di operare senza interruzioni inutili.

4. PROGETTARE LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Dotare ogni postazione dei contenitori per la raccolta dei rifiuti può semplificarne il processo di smistamento e di raccolta, rendendo l’officina pulita e permettendo una raccolta più efficiente, oltre a velocizzare i tempi di lavoro dell’operatore.

Ripercorrendo quanto fin qui riportato, si può constatare quanto sia semplice ottenere un ottimo ambiente lavorativo seguendo dei semplici accorgimenti. Con dei piccoli sforzi, si possono raggiungere risultati positivi per tutti coloro che transitano nelle officine, partendo dai collaboratori fino ad arrivare ai clienti. L’immagine di professionalità, influenzata anche dall’ambiente dell’officina, è sempre un elemento imprescindibile per avere successo.

È la prima volta che vieni?
CercaOfficina.it fornisce strumenti digitali per portare clienti addizionali in officina e aumentare la visibilità e la reputazione digitale delle strutture che hanno già deciso di entrare nel nostro gruppo. Sei libero di continuare a leggere solo i nostri articoli ovviamente, ma se volessi di più e unirti a noi, puoi farlo anche subito.

Contattaci, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Come migliorare l’ambiente di lavoro in officina ultima modifica: 2020-09-02T17:00:00+02:00 da Luca Fachechi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *