Come proteggere l’auto dal sole? Alcuni consigli

auto sole

Può capitare, con l’avvicinarsi della bella stagione, di dover parcheggiare la propria auto al sole. Quest’ultimo, insieme alle alte temperature, può andare a danneggiare sia la verniciatura della vettura sia i suoi interni. Esistono, tuttavia, degli accorgimenti che possono essere presi per proteggere il proprio veicolo ed evitare che si rovini.

Cosa fare quindi in questi casi?

 → Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te!

Auto al sole: quando è il parcheggio a fare la differenza

Sebbene possa sembrare un’ovvietà, trovare il parcheggio giusto può davvero fare la differenza. Che si tratti di una sosta breve o lunga, il consiglio è quello di trovare una zona non soleggiata per preservare la vettura dall’azione del calore.

Un’altra buona abitudine è l’utilizzo di un telo per auto o di un parasole che funga da barriera protettiva tra il veicolo e i raggi solari. In commercio, sia nei negozi fisici che online, è possibile trovare una grande varietà di modelli. In questi casi, bisogna fare attenzione a tessuto e colore del telo. Infatti, quest’ultimo, a causa di temperature troppo elevate, potrebbe incollarsi alla carrozzeria e rovinarla. Inoltre, l’utilizzo di un telo permette la protezione di altre componenti più delicate, come i sostegni del retrovisore, che a causa dell’azione opacizzante dei raggi solari, potrebbero perdere il colore originario.

auto sole

L’importanza di un buon lavaggio

Il lavaggio frequente della vettura è un importante strumento a nostra disposizione per preservarne lo stato di salute. Soprattutto in caso di soste prolungate, il calore e i raggi solari rischiano di cuocere sostanze che potrebbero essere rimaste sull’auto, come per esempio la resina degli alberi. Il rischio è che si incollino alle componenti esterne del veicolo, danneggiandolo.

Anche l’utilizzo di prodotti specifici, come gli shampoo per la pulizia dell’auto, può essere utile. Alcuni detergenti di nuova generazione, oltre a rispettare l’ambiente, contengono al proprio interno fattori di protezione UV, utili per proteggere la carrozzeria.

Inoltre, quando ci si dedica alla pulizia degli interni, come il cruscotto e la tappezzeria, è bene munirsi di detergenti non aggressivi. L’uso di prodotti contenenti agenti chimici aggressivi, infatti, rischierebbero di andare a rovinare ancora di più le componenti del’auto già sottoposte a stress a causa del calore.

Infine, le cere per auto possono dare una mano nel preservare il buono stato del veicolo. Grazie al loro potere sigillante, che aiuta a combattere l’azione di elementi che potrebbero corrodere l’auto, sono degli ottimi alleati per la cura del veicolo.

Tuttavia, se i danni causati dall’esposizione al sole sono importanti, il consiglio rimane quello di affidarsi a un centro lavaggio auto specializzato in questo genere di interventi, che sarà in grado di eliminare eventuali residui di smog e resina, senza andare a danneggiare la carrozzeria del veicolo.

Sei stato qui altre volte?

Allora saprai che CercaOfficina.it pubblica diversi articoli per diffondere aggiornamenti e utili informazioni sulla manutenzione dell’auto. Tuttavia, questa è una piccola parte. Puoi prendere solo questa oppure scegliere di utilizzare il servizio per il bene della tua auto.

È una buona cosa, provaci

Come proteggere l’auto dal sole? Alcuni consigli ultima modifica: 2020-05-25T17:00:00+02:00 da Miriam Salamone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *