Direct e-mail marketing per automobilisti e autoriparatori: come sfruttarlo?

Direct E-mail Marketing

La continua crescita dei canali digitali ha permesso lo sviluppo di strumenti di comunicazione per le aziende sempre più puntuali ed economici. Tra questi, uno dei più efficaci per il canale dell’Aftermarket è quello del Direct E-mail Marketing (DEM).

Grazie a questa attività è possibile trovare nuovi clienti e mantenere le relazioni con quelli già acquisiti, che siano altre aziende, parliamo quindi di B2B (business-to-business), o consumatori finali, ovvero B2C (business-to-consumer).

Andando nello specifico, cos’è il Direct E-mail Marketing? Quali sono i suoi vantaggi? Scopriamolo insieme.

Cos’è il Direct E-mail Marketing?

Con l’Email Marketing è possibile proporre offerte e promozioni personalizzate ai propri clienti o a nuovi bacini di utenza. Essendo appositamente progettate in base ai loro interessi, riescono a suscitare un interesse nel lettore e a massimizzare le interazioni con la comunicazione.

Vuoi pianificare l’invio di una campagna DEM?
Contattaci gratuitamente per scoprire possiamo aiutarti!

Ovviamente, questo strumento deve essere supportato da un’adeguata strategia operativa aziendale. Questa deve essere costruita, oltre che tenendo conto degli interessi dei clienti, anche sulle caratteristiche della propria offerta e il tipo di attività.

A differenza delle Newsletter, il DEM Marketing ha uno scopo prettamente più commerciale e ha l’obiettivo specifico di acquisire nuovi clienti e/o mantenere quelli già acquisiti attraverso l’up-selling (ossia la vendita di un prodotto di fascia maggiore per prezzo, qualità o quantità rispetto a quanto preventivato) e il cross-selling (ovvero la vendita di prodotti o servizi complementari). Le campagne DEM, inoltre, puntano principalmente a ottenere risultati commerciali di breve periodo.

I 3 grandi vantaggi del Direct E-mail Marketing

Passiamo ora a scoprire i vantaggi di questa attività.

Comunica direttamente al tuo target

Il settore automotive è fortemente segmentato ed esistono numerosi marchi che propongono lo stesso tipo di servizio. Comunicare correttamente i vantaggi e le peculiarità dalla propria offerta può fare davvero la differenza in termini di fatturato. La strategia di e-mail marketing, se studiata nel modo corretto, consente di fare proprio questo. Inoltre, l’invio dei giusti messaggi alla giusta nicchia di mercato permette all’azienda di entrare in contatto diretto con il proprio target.

Comunicazione è personalizzata

L’Email Marketing è uno strumento che, a differenza degli altri mezzi di comunicazione, può essere personalizzato in base ai dati degli utenti. Ad esempio, è possibile inviare e-mail contenenti i nomi dei clienti. La personalizzazione rende questa strategia di web marketing una delle più efficaci. Più l’e-mail è personale e più l’utente viene invogliato a leggerla e a seguire la call-to-action (la chiamata all’azione che dovrebbe svolgere il soggetto di riferimento) al suo interno.

Risultati facilmente misurabili

Grazie all’Email Marketing è possibile inviare grandi quantità di messaggi in poco tempo, misurando i risultati in modo semplice e veloce. Le campagne DEM, infatti, vengono misurate in base a diversi indici. Tra questi abbiamo il “tasso d’apertura“, che mostra quanto l’e-mail è stata aperta e quante persone hanno letto il messaggio. Altro importante valore è il “tasso di click”, ovvero il numero di utenti che hanno cliccato su link e call-to-action contenuti nella comunicazione.

Direct E-mail Marketing

Qualche consiglio per migliorare le tue campagne

Ci sono alcuni elementi nelle campagne di E-mail Marketing Diretto che possono essere cruciali, determinando la buona riuscita (o il fallimento) di una comunicazione.

Primo consiglio (e forse anche il più importante) riguarda le immagini. Ti sei mai chiesto come appaiono le tue mail senza immagini? Può succedere di frequente che le immagini in una mail non vengano caricate per svariate ragioni.

È importante creare campagne che possano funzionare anche senza. Ricorda, nel caso optassi per inserire degli elementi visuali nelle comunicazioni, di inserire anche un testo alternativo, affinché, in caso di mancato caricamento, possa apparire una breve descrizione al posto della figura.

Attento poi all’oggetto della mail! Evita di usare i cosiddetti “Spam triggers”, ossia testi che vengono automaticamente contrassegnati come spam. In linea generale andrebbero evitate frasi quali “ORDINA ORA!!!” o “NON ELIMINARE”.

A questo proposito, pensa sempre con attenzione al target di riferimento e al tono di voce più adatto. Ad esempio, nel caso di comunicazioni B2B potrebbe essere indicato utilizzare “Impara a…” o “Scopri come…”.

Come iniziare a fare campagne DEM?

Il problema principale per poter iniziare ad inviare campagne di E-mail marketing riguarda il trovare un database di utenti attivi e in target. Per molte aziende questo può rappresentare un grande ostacolo non avendone uno a propria disposizione o non sapendo come trovarlo.

Per questo motivo, affidarsi ad un partner esterno per la gestione di alcune delle proprie campagne può essere la soluzione ideale per ampliare il proprio bacino d’utenza e aumentare il fatturato. Ricorda, inoltre, che comunicare a soggetti “nuovi” può far aumentare anche la notorietà del tuo marchio (brand awareness) portando a risultati anche sul lungo periodo.

Comunicare in maniera efficace nel settore automotive può essere molto complesso e noi lo sappiamo. Per questo, alle aziende offriamo la possibilità di inviare comunicazioni targettizzate ad un database sempre aggiornato di officine e utenti, garantendo una maggior efficienza, un notevole risparmio di tempo e un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Clicca qui e scopri di più!

Direct e-mail marketing per automobilisti e autoriparatori: come sfruttarlo? ultima modifica: 2021-07-22T08:26:01+02:00 da Emanuele Vignati

One thought on “Direct e-mail marketing per automobilisti e autoriparatori: come sfruttarlo?

  1. Devo ringraziare i tuoi contenuti! Con immagini. le mie e-mail hanno portato alle mie campagne molto più feedback del previsto! Grazie amico, continua a pubblicare i tuoi contenuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *