E-mobility: il nuovo accordo tra Enel X e FCA

accordo fca e enel x

Giugno 2019 è stato un mese particolarmente importante per la sostenibilità ambientale: Enel X e FCA hanno siglato un accordo di collaborazione per promuovere la e-mobility. Mike Manley –  amministratore delegato di FCA – ha affermato di voler creare un ecosistema di prodotti e servizi in grado di soddisfare le aspettative nell’ambito dei veicoli elettrici.

Riparazione o manutenzione dell’auto?
Chiedi subito un preventivo gratuito nelle officine della tua zona! ⇒

Focus sulle aziende

L’importante accordo sulla e-mobility ha coinvolto due aziende leader di mercato, nello specifico:

  • Fiat Chrysler Automobiles (FCA), produttore multinazionale di autoveicoli; ottavo gruppo automobilistico al mondo per numero di veicoli prodotti. L’azienda nasce nel 2014 dalla fusione tra Fiat S.p.a e Chrysler Group.
  • Enel X, linea di business di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi; la mission dell’azienda è progettare soluzioni digitali per città, abitazioni, industria e mobilità elettrica.

Cosa prevede l’accordo

L’accordo tra le due multinazionali prevede lo sviluppo di nuove soluzioni di e-mobility finalizzate a promuovere l’adozione dei veicoli elettrici.

accordo fca e enel x

In particolare, Enel X doterà gli stabilimenti e le concessionarie di FCA – in Italia, Spagna e Portogallo – delle sue infrastrutture di ricarica; i clienti della casa automobilistica avranno a disposizione servizi di ricarica personalizzati.

Inoltre, le aziende hanno previsto un comitato per l’innovazione che lavori per creare nuove opportunità per la e-mobility. L’intera gamma di soluzioni di ricarica intelligenti di Enel X – incluse stazioni e software per la gestione della ricarica – sarà fornita agli stabilimenti, uffici e centri di ricerca e sviluppo di FCA.

Da parte sua, FCA prevede di installare circa 700 stazioni di ricarica Enel X, nei prossimi due anni, presso le proprie sedi in Italia. La multinazionale ha dichiarato che i suoi clienti potranno inserire nelle proprie abitazioni uno specifico punto personalizzato (la cosiddetta wallbox); questa postazione è pensata per l’ottimizzazione e la gestione della ricarica in base alle effettive necessità.

Ti potrebbe interessare anche...

E-mobility: il nuovo accordo tra Enel X e FCA ultima modifica: 2019-07-04T16:00:25+00:00 da Elena Bertinazzi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *