Flotta aziendale: 5 consigli per ottimizzare i costi

costi flotta aziendale

La gestione della flotta aziendale è un’attività che comporta un importante dispendio di tempo ed energie. Lo scopo principale di chi se ne occupa è quello di individuare i costi che possono essere ridotti od ottimizzati e organizzare nel miglior modo i diversi interventi necessari.

Il parco auto aziendale ha sul bilancio totale un peso non indifferente che, in alcuni casi, può rappresentare un grosso ostacolo per l’azienda. È fondamentale, quindi, attraverso un’analisi scrupolosa, comprendere quali siano le scelte più opportune per la sua gestione.

Di seguito, 5 consigli utili per i parchi auto aziendali e i benefici che si possono ottenere applicandoli.

→ Gestire la manutenzione e la riparazione di una flotta aziendale è difficile e richiede tanto tempo? Scopri il servizio gratuito di manutenzione e riparazione delle auto aziendali!

Gestione dei costi di proprietà della flotta aziendale

Una delle attività più impegnative è legata al calcolo del costo totale di proprietà della flotta, il TCO, Total Cost of Ownership (QUI un utile approfondimento sull’argomento). Questo dato non deriva esclusivamente dal prezzo di acquisto dei veicoli, ma anche da tutte le spese, variabili e fisse, che le auto comportano. Registrare ed analizzare questi fattori è indispensabile per avere sotto controllo tutti costi che possono influire significativamente sul bilancio totale.

Un dato di particolare rilievo in questa analisi è la svalutazione dei veicoli nel tempo, è importante che nella gestione di una flotta si tenga in considerazione questo fattore. Non sempre ad un prezzo di acquisto più basso corrisponde un prezzo di rivendita vantaggioso e, nel lungo termine, la scelta di veicoli maggiormente soggetti a svalutazione può comportare perdite significative.

Spese di carburante per la flotta aziendale

Nella gestione della flotta, le spese conseguenti al rifornimento di carburante rappresentano un’altra voce importante all’interno del bilancio. Tenere sotto controllo questo dato permette di stimare i consumi medi dei veicoli e attuare delle previsioni future dei costi. Alcuni stili di guida possono influire maggiormente su questa spesa, il monitoraggio può essere d’aiuto nella valutazione di interventi di sensibilizzazione e formazione per migliorare le abitudini dei guidatori e ridurre i costi.

Piano di manutenzione

La manutenzione dei veicoli che compongono la flotta aziendale comporta un dispendio di risorse che è necessario organizzare ed ottimizzare. Sarà inevitabile nel tempo dover effettuare degli interventi non previsti ma, ottimizzando la manutenzione ordinaria, è possibile ridurre al minimo questi episodi e, di conseguenza, i tempi di stop delle auto. Un veicolo ben manutenuto è meno soggetto a guasti imprevisti e si conserva meglio nel tempo; programmando la manutenzione, inoltre, è possibile prevedere le spese necessarie per la flotta e organizzare le risorse al meglio per far fronte a tutte le necessità.

costi flotta aziendale

La flotta aziendale deve avere la giusta dimensione

Le flotte aziendali molto numerose comportano spese maggiori per la gestione, per la manutenzione e per il carburante. È importante che il dimensionamento del parco auto sia commisurato alle necessità dell’azienda e che i veicoli siano sfruttati al massimo delle loro potenzialità per evitare inutili sprechi di risorse. Oltre alle spese che un veicolo fermo comporta, bisogna considerare la svalutazione a cui è soggetto nel tempo. Se la disponibilità di veicoli è maggiore rispetto alle reali esigenze, sarà necessario valutare la vendita di alcuni di essi per potersi concentrare sulla gestione ottimale dei rimanenti.

Piano di sostituzione dei veicoli

Le spese che comporta una flotta aziendale sono di diversa natura e possono cambiare in base al veicolo. Alcune auto comportano spese di manutenzione particolarmente onerose dovute all’usura nel tempo; altre, invece, un consumo di carburante eccessivo. In base alla conoscenza della propria flotta è necessario valutare le giuste strategie e, in alcuni casi, anche la sostituzione di un veicolo, che può sembrare una spesa scoraggiante, nel lungo termine può rivelarsi una scelta giusta per la riduzione dei costi della flotta.

La gestione delle flotte aziendali può essere molto complessa e noi lo sappiamo. Per questo, alle aziende offriamo un servizio di gestione della manutenzione e riparazione delle auto aziendali di proprietà privo di costi aggiuntivi, garantendo una maggior efficienza della gestione, un notevole risparmio di tempo e un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Clicca qui e scopri di più!

Flotta aziendale: 5 consigli per ottimizzare i costi ultima modifica: 2020-12-16T17:00:00+01:00 da Alfredo Di Todaro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *