Ghiaccio sul parabrezza: cosa fare?

Ghiaccio sul parabrezza

Il ghiaccio sul parabrezza è un incubo che ogni automobilista si trova ad affrontare d’inverno. Se vuoi sapere cosa fare per sciogliere il ghiaccio sul parabrezza, questo è l’articolo giusto per te!

Con l’abbassamento delle temperature, dover sbrinare il vetro dell’abitacolo diviene una routine con cui tutti gli automobilisti si trovano a convivere. Purtroppo ci sono alcuni accorgimenti che dovresti conoscere e delle cautele che dovresti prendere per sciogliere il ghiaccio sul parabrezza.

Come fare quindi, per pulire il vetro velocemente non rovinandolo il vetro?

Ecco alcuni consigli utili per te!

Il raschietto.

I vari raschietti per il ghiaccio sono un ottimo punto d’incontro tra velocità, praticità ed economicità, motivo per cui ogni automobilista dovrebbe averne uno nel cruscotto! La scelta del raschietto deve però essere accurata, dal momento che prenderne uno senza gomma, potrebbe danneggiare il vetro dell’abitacolo. Il consiglio è quindi quello di acquistare un raschietto che sia morbido, prevedendo quindi un cuscinetto, che possa togliere il ghiaccio sul parabrezza e non danneggiare il cristallo dell’auto.

Ghiaccio sul parabrezza
Fonte: Cati.ca-com

Siamo tutti automobilisti e siamo a conoscenza della maledizione esistente tra gli oggetti che ti servono e la capacità di trovarli nel momento del bisogno,  motivo per cui vogliamo darti un consiglio se in auto non trovi il raschietto: la carta di credito! Non ti stiamo dicendo di acquistare un raschietto con la carta di credito, ma di usarla come strumento per togliere il ghiaccio formatosi sul parabrezza. Il procedimento è abbastanza semplice: accendi il riscaldamento dell’auto e, con delicatezza, usa una carta abbastanza resistente per togliere il ghiaccio sul parabrezza.

Lo spray decongelante.

È possibile acquistare comodamente degli spray che, spruzzati sul vetro, possono sciogliere velocemente il ghiaccio sul parabrezza. Anche questo metodo è abbastanza veloce, un po’ meno economico. Il problema di questi spray, infatti, è che finiscono in fretta e, senza rendercene conto, è facile restare senza! Vogliamo quindi consigliarti un metodo veloce per creare in casa uno spray antighiaccio. Mixando 2 parti di alcool e 1 parte di acqua, potrai facilmente creare una “lozione” che, versata sul vetro, ti permetterà di sciogliere il ghiaccio. In modo preventivo, potrai anche applicare un composto di acqua e aceto (3 parti aceto, 1 parte acqua) sul vetro, creando in tal modo una protezione naturale dell’abitacolo!

 ghiaccio sul parabrezza

Acqua tiepida

Per quanto riguarda il metodo più usato dagli automobilisti, vogliamo darti  dei consigli che speriamo possano davvero spingerti a prestare attenzione nel momento in cui deciderai di versare l’acqua sul vetro per sciogliere il ghiaccio sul parabrezza. La temperatura dell’acqua dovrà infatti essere tiepida, dal momento che una temperatura un po’ più alta, potrà causare dei danni rilevanti al tuo veicolo.

Quindi, anche se la mattina è tardi e devi andare a lavoro, spendi qualche minuto a valutare la temperatura dell’acqua, in tal modo potrai tutelare la tua automobile.


Hai bisogno di un’officina nelle tue vicinanze? Clicca qui e scopri le migliori officine!


Accorgimenti che devi assolutamente avere.

La mattina non è un ottimo periodo per fare attività, e questo è risaputo. Se insieme al fatto di esserti svegliato all’alba consideri il freddo, il grigiore e le strade completamente ghiacciate, ti renderai facilmente conto che è il momento peggiore della giornata in cui sei capace di prendere decisioni e pensare a cosa fare. Ma ci sono degli accorgimenti che devi ben tenere a mente, perché potranno aiutarti. Quindi, rimboccati le maniche, e stai attento a queste cose prima di svolgere qualsiasi attività inerente al fatto che dovrai sciogliere il ghiaccio sul parabrezza:

  • non usare acqua bollente: potresti facilmente pensare “più calda è l’acqua, prima si scioglierà il ghiaccio”, mai pensiero fu più sbagliato! Il contrasto freddo-caldo infatti, creerà uno shock termico al vetro del tuo abitacolo al punto che potrebbe spaccarsi o creare delle crepe al suo interno, mettendoti davvero in pericolo;
  • le tessere in plastica si possono facilmente rompere o rovinare se usate per rimuovere il ghiaccio. Scegli una tessera che sia semplice da sostituire, o tienine una scaduta a portata di mano in caso di necessità;
  • non utilizzare oggetti metallici non dedicati all’uso per la rimozione del ghiaccio, altrimenti potresti graffiare il vetro;
  • sfruttare il riscaldamento dell’abitacolo è un rimedio poco efficace perché ci vogliono alcuni minuti prima che il motore sia sufficientemente caldo, e l’aria non arriva in modo omogeneo sulle parti più alte del parabrezza.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

Ghiaccio sul parabrezza: cosa fare? ultima modifica: 2017-12-14T18:07:41+00:00 da Sara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*