In officina all’epoca del Covid: vicini ai clienti ma sempre distanziati

officina covid

La diffusione del coronavirus in Italia ha comportato cambiamenti significativi nella vita dell’intera popolazione e, di conseguenza, anche i lavoratori hanno dovuto adeguarsi a questa trasformazione. Le officine, che svolgono un servizio di primaria importanza, nella maggior parte dei casi hanno continuato il proprio lavoro per supportare gli automobilisti in situazione di urgenza con la propria auto e salvaguardare la mobilità nel rispetto delle direttive del Governo. In ogni settore sono state messe in campo nuove strategie per contrastare il Covid e anche in officina è stato possibile introdurre misure e servizi per lavorare in sicurezza .

→ Hai un’officina?
Clicca qui per scoprire come acquisire nuovi clienti e avere maggiore visibilità!

Negli ultimi anni è stata ribadita più volte l’importanza che ha la trasformazione digitale nel mondo dell’autoriparazione per rendere lo svolgimento di alcune mansioni più rapido e organizzato e per permettere il raggiungimento di nuovi clienti. Soprattutto in questo momento storico, in cui è necessario il distanziamento, è evidente la capacità della tecnologia di “avvicinarele persone, in alcuni casi consentendo addirittura di lavorare dalla propria abitazione.

Chiaramente, la tipologia di lavoro svolto nelle officine obbliga il personale alla presenza in sede; tuttavia, sono state individuate alcune soluzioni per limitare i contatti e aumentare la sicurezza di lavoratori e automobilisti.

officina covid

Covid: la presenza online dell’officina per avvicinarsi tramite il web

Tantissimi automobilisti svolgono ricerche sul web prima di rivolgersi a un’officina. Durante la pandemia c’è stato un significativo aumento dell’utilizzo dei servizi online e, oggi ancor di più, essere visibili e raggiungibili nel mondo digitale è fondamentale per riuscire a intercettare nuovi clienti in totale sicurezza.

Più sicurezza nelle officine: ritiro e consegna auto a domicilio durante il Covid

Offrire servizi aggiuntivi, oltre a quelli standard, permette di soddisfare un maggior numero di richieste e guidare gli utenti nella scelta. In un periodo di emergenza sanitaria come quello attuale, mantenere il distanziamento e limitare gli spostamenti è molto importante. Pertanto, ritirare e consegnare i veicoli a domicilio può essere una valida soluzione per garantire un livello di sicurezza più elevato.

Video in officina, curare i rapporti con i clienti nel periodo del Covid

La trasparenza nel rapporto con i clienti è fondamentale per offrire un servizio di qualità; in questo momento, in cui i contatti devono essere limitati, però, è più difficile curare gli aspetti relazionali. È necessario, quindi, ricercare delle soluzioni per rimediare a eventuali mancanze. Registrare video in officina per il cliente, per descrivere i lavori svolti sul veicolo e valutare interventi aggiuntivi, può essere un servizio valido per la cura del rapporto e per la fidelizzazione; al contempo, è una buona pratica per ridurre ulteriormente gli spostamenti e i contatti, a favore della lotta contro il coronavirus.

Sanificazione dei veicoli

È importante avere cura anche dell’aspetto igienico dei veicoli. Raramente come in questo periodo, i servizi di sanificazione e igienizzazione dei mezzi sono così tanto richiesti alle autofficine. È necessario, quindi, saper intervenire sui principali punti di contatto interni ed esterni delle automobili per garantire un intervento di qualità e un livello di sicurezza maggiore.

Chi te lo fa fare?
Di investire in un servizio digitale per avere clienti addizionali e aumentare la visibilità della tua officina? Nessuno, in effetti: però se tutte le officine pensassero che serve a niente, noi non esisteremmo. Magari ti portiamo solo qualche contatto in più, magari avrai solo una pagina web dove potenziali clienti potrebbero trovarti, magari si tratta di qualche opportunità in più. Magari potrebbe valerne la pena, investire in CercaOfficina.it.

Contattaci, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

In officina all’epoca del Covid: vicini ai clienti ma sempre distanziati ultima modifica: 2020-11-25T17:00:47+01:00 da Alfredo Di Todaro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *