Le figure professionali per la riparazione delle auto elettriche

riparazione auto elettriche

Il tema della manutenzione e riparazione delle auto elettriche sarà sicuramente un argomento centrale per il prossimo futuro nel settore dell’aftermarket automobilistico. Se i numeri ci danno ancora un’immagine di relativa poca diffusione dei veicoli elettrici con una quota di mercato del 5,4%, a far ben sperare è il trend di crescita registrato dal segmento: nei primi sei mesi del 2020 è stato immatricolato lo stesso numero di veicoli elettrici dell’intero anno precedente, con la certezza che le misure governative possano dare uno stimolo ulteriore alla loro diffusione. Questa crescita porterà inevitabilmente a un cambio di rotta anche nel settore delle officine, chiamato ad intercettare nuove esigenze e bisogni da parte dei clienti.

→ Hai un’officina?
Clicca qui per scoprire come acquisire nuovi clienti e avere maggiore visibilità!

Chi può svolgere la riparazione delle auto elettriche?

La rivoluzione verde delle auto elettriche richiede a chi si occupa della loro manutenzione nuove competenze tecniche. Il cambiamento più evidente coinvolge il motore, passato da termico ad elettrico. Questa evoluzione ha permesso un miglioramento nel campo delle emissioni, ma, di contro, ha comportato un rischio maggiore per gli operatori dato il tipo di alimentazione e i pericoli correlati all’alta tensione.

Un altro esempio riguarda gli interventi sulla carrozzeria, nei quali adesso non basta la sostituzione del parabrezza, ma si richiede sempre più spesso la taratura dei sistemi ADAS (sistema di assistenza alla guida).

Per queste ragioni, diviene indispensabile per i meccanici sviluppare alte competenze, fino ad ora non richieste. In quest’ottica si inserisce il D. Lgs. 81/08, che stabilisce la necessità di personale qualificato e informato sui pericoli derivanti dal rischio elettrico, in possesso di tutti i requisiti per svolgere mansioni sotto tensione.

I tre soggetti qualificati per la riparazione delle auto elettriche

A tal fine, sono state delineate tre figure professionali che si distinguono in base alle competenze sviluppate e al tipo di intervento che possono effettuare:

  • PEI: operatore qualificato per svolgere ogni tipo di lavoro elettrico, anche sotto tensione; questa figura è l’unica all’interno dell’officina in grado di maneggiare le batterie, potendo svolgere anche la sostituzione delle celle.
  • PES: figura indispensabile per poter svolgere una riparazione sulle auto elettriche o ibride, dotata di conoscenze tecnico-teoriche, responsabile dei lavori elettrici; il PES è capace di analizzare e valutare i rischi correlati all’elettricità ed eseguire interventi fuori tensione e in prossimità. Può diventare PEI.
  • PAV: il PAV può effettuare solo interventi senza o in prossimità di tensione e solo se opportunamente istruito o supervisionato da un PES.

Tramite questi obblighi stabiliti dalla legge, solo le figure professionali competenti potranno svolgere operazioni su questo tipo di auto, riducendo la possibilità di sfortunati incidenti sul lavoro. Per i meccanici, invece, questo può rappresentare un incentivo a sviluppare competenze che potrebbero far differenziare la propria officina dalle altre.

Dipende da te
Noi di CercaOfficina.it ci impegniamo giorno per giorno per rendere più trasparente il post-vendita automobilistico e aiutare le officine a far fronte agli inevitabili cambiamenti della rivoluzione dell’Industria 4.0. Se anche tu non vuoi esserne travolto, puoi unirti subito a noi. Oppure no, se pensi non sia importante per la tua attività.

Contattaci, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Le figure professionali per la riparazione delle auto elettriche ultima modifica: 2020-09-16T17:00:00+02:00 da Luca Fachechi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *