L’innovazione della rete 5G nel mondo dell’automotive

rete 5G

Con il termine 5G si intende l’insieme di tecnologie e standard di nuova generazione della rete mobile, che segue le precedenti del 2G, 3G e 4G. Non si tratta, tuttavia, della semplice evoluzione dell’attuale rete 4G/IMT-Advanced perché differisce sia per la quantità di banda che per la velocità. Inoltre, un altro elemento distintivo è la gestione delle comunicazioni e della copertura, con frequenze, antenne e tecniche di trasmissione dei dati diverse rispetto al passato.

La caratteristica principale di questa nuova tecnologia è la capacità di sostenere molte connessioni contemporaneamente, aumentando la velocità e riducendo i tempi di risposta.
Per questo, il 5G influisce su tutti gli oggetti connessi (IoT, Internet of Things) e, in particolare, sulle auto.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

I benefici e le applicazioni della rete 5G

A Torino, la 5GAa, l’associazione internazionale che riunisce produttori di auto, operatori telefonici e imprese dell’information technology, ha presentato la prima auto completamente automatizzata e full-connected e ha dimostrato come la rete di quinta generazione possa far dialogare tra loro i veicoli, la segnaletica, le infrastrutture stradali, i sensori e altri dispositivi utili.

In particolare, Tim ha sperimentato, attraverso la sua rete commerciale 5G, un sistema capace di avvertire il veicolo connesso quando un pedone si avvicina alle strisce pedonali o una bicicletta viaggia lungo il percorso. Ma non è tutto! Il sistema è anche in grado di rilevare il traffico o i cantieri presenti lungo la carreggiata e, di conseguenza, far rallentare il veicolo.
Le informazioni di tutti gli agenti esterni, che potrebbero influire sulla guida, appaiono sul cruscotto prima che il pericolo si presenti, con l’obiettivo di ridurre i rischi e le brusche frenate.  

rete 5G

Anche Ericsson ha mostrato nuove applicazioni della tecnologia 5G nel settore dell’automotive. È stato, infatti, il promotore di un sistema di avviso in diretta. Con questa tecnologia è possibile comunicare la segnaletica, le offerte dei negozi circostanti e la presenza di un incidente sulla carreggiata, in modo da richiamare l’attenzione del conducente e aiutare le forze dell’ordine a coordinare l’intervento.

In sintesi, la nuova tecnologia è in grado di monitorare la connessione dei veicoli tra di loro, con l’infrastruttura stradale e con la rete di comunicazione e costituisce un’ampia possibilità per migliorare sensibilmente la sicurezza degli individui in macchina e delle persone in strada, anch’essi connessi.

Ottimizzare gli spostamenti e regolare il flusso dei veicoli, rendere l’infomobilità un servizio in tempo reale che avvisa chi guida di eventuali ingorghi, incidenti e danni al manto stradale, sviluppare una rete di dati che consenta di prevenire i pericoli della strada e portare soccorso, sono i principali servizi che la tecnologia di ultima generazione, il 5G, è in grado di assicurare.

A cosa serve CercaOfficina.it?

Nel suo piccolo CercaOfficina.it vuole rendere più trasparente il post-vendita automobilistico. Puoi chiedere preventivi per la riparazione e manutenzione dell’auto, come il tagliando per intenderci; vedere le officine più vicine a te e confrontarle in base alle recensioni e alle specializzazioni; prenotare un appuntamento. Tutto in pochissimi click.

Hai tutto a portata di mano, prova a vedere come funziona

L’innovazione della rete 5G nel mondo dell’automotive ultima modifica: 2020-06-04T17:00:00+02:00 da Francesca Berardino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *