Milano auto classica: le auto d’epoca più costose

auto classica

Si è concluso ieri il salone “auto classica” di Milano. La sfilata delle auto storiche più belle e famose del mondo, giunta ormai alla settima stagione, ha registrato un record di visitatori portando, a Rho fiera, più di 60 mila spettatori per un aumento del 18% di visitatori rispetto all’anno precedente.

Tra le vetture che maggiormente hanno attirato gli interessati alla fiera dell’auto classica di Milano,  senza dubbio sono stati i modelli di auto classica targati FCA e Ferrari. Quest’ultima soprattutto ha attirato tanti visitatori dal momento che espone i suoi gioielli solo nel salone milanese.

Se il fascino storico che contorna queste macchine ha emozionato appassionati e non, senza dubbio i prezzi di queste meravigliose auto classiche hanno lasciato tutti senza fiato. Vediamo quindi nel dettaglio i modelli di auto classica più costosi.

Quali sono i 5 modelli di auto classica più costosi?

 1.LANCIA STRATO

La Lancia Stratos HF è un’auto classica con carrozzeria di tipo coupé, prodotta dalla casa automobilistica italiana Lancia dal 1973 al 1975, su disegno di Marcello Gandini. Il suo design suscitò subito grande interesse da parte dei vertici della squadra corse della Lancia, guidata da Cesare Fiorio, in cerca della sostituta della Lancia Fulvia nei rally. Per questo motivo nacque la Stratos HF (sigla di High Fidelity), la prima automobile di serie specificamente progettata per i rally.

Il suo valore si aggira intorno ai 540 mila euro. 

2. ALFAROMEO 1750 

auto classica
fonte: autodiva

Dei 257 modelli Gran Sport realizzati tra il 1930 e il 1933, la maggior parte di loro indossava la carrozzeria di Zagato. Nelle mani di appassionati e piloti, i veloci modelli Zagato vinsero molti successi nelle corse automobilistiche. Ma erano anche apprezzati come un’auto da turismo veloce. L’Alfa Romeo 6C 1750GS Zagato è tra le più belle auto sportive prebelliche fino ad oggi. Quella in vendita alla fiera dell’auto classica di Milano ha, però, un colore castagno, aspetto che ha contribuito a renderla ancora più unica. Tale unicità può essere quantificata: fino a 2 milioni di euro per questa auto classica.


 >> Hai bisogno di un’officina nella tua zona? Clicca qui!


3. Porsche 911 Rs 2.7 del 73 

auto classica

Riconoscibile per il celebre alettone posteriore “a coda d’anatra” (ducktail), le strip adesive sulla fiancata ed i cerchi (in lega) in tinta con le strip. Era disponibile nella sola versione coupé, le prestazioni erano notevoli, con un peso di 980 kg lo scatto 0–100 km/h in 5,8 secondi per una velocità massima di 240 km/h. il prezzo non è certo, ma si stima possa variare tra 600 mila e 1.2 milioni di euro.

4. Ferrari F40

auto classica
fonte: drivetribe

Nata per celebrare i primi quarant’anni di attività sportiva della casa automobilistica modenese, la “F40” fu presentata in anteprima alla stampa presso il centro civico di Maranello, il 21 luglio 1987. Quella mostrata alla fiera dell’auto classica ha però un colore unico: un restauro che ha impiegato 5 mesi soprattutto per la carrozzeria. La valutazione si aggira introno a 1.2 / 1.4 milioni di euro.

5. Ferrari 250 GTO 

auto classica

Gli appassionati sapranno cosa si prova dinanzi a questo modello Ferrari. Lanciata tra il ‘62 e il ‘64, inizialmente dovevano essere prodotti 100 modelli mentre, in realtà, alla fine ne furono costruiti solamente 36. Vanta nel Palmares tante vittorie in pista, riuscendo ad arrivare alla potenza di un formula 1 pur essendo una GTO.

Il valore di questa auto storica la rende la più costosa al mondo: all’incirca 43 milioni di euro per questo gioiellino di casa Maranello.

Milano auto classica: le auto d’epoca più costose ultima modifica: 2017-11-27T18:18:00+00:00 da Sara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *