Nissan Intelligent Factory: il futuro delle fabbriche automobilistiche

Nissan Intelligent Factory

Nissan è pronta a inaugurare il suo primo stabilimento intelligente “Nissan Intelligent Factory”. Ci troviamo a Tochigi, appena fuori Tokyo. L’annuncio è arrivato agli inizi di ottobre e Nissan prevede che la sua apertura avverrà il prossimo aprile.

Il progetto è nato a seguito dei grandi cambiamenti che sono avvenuti in questi ultimi anni, vediamo insieme il perché di questa decisione e cosa ci aspetta nel prossimo futuro!

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

Nissan Intelligent Factory: perché è nata?

Lo stabilimento intelligente Nissan nasce in risposta alle ultime tendenze in ambito tecnologico e a nuove esigenze di tipo sociale.

Infatti, in Giappone, l’età media della popolazione si sta alzando, portando a una carenza di manodopera. Per questo motivo è necessario abbandonare i sistemi di produzione tradizionali, che necessitano molta forza lavoro, automatizzandoli.

Nissan Intelligent Factory potrà:

  1. Utilizzare robot che hanno ereditato le abilità di dei tecnici per produrre veicoli di nuova generazione e di altissima qualità.
  2. Creare un ambiente migliore in cui i dipendenti potranno lavorare più comodamente.
  3. Realizzare un sistema di produzione a emissioni zero, accelerando così gli sforzi per raggiungere una società decarbonizzata entro il 2050.

Nello stabilimento intelligente i robot svolgeranno la maggior parte del lavoro. Se finora le persone dovevano apportare modifiche alla produzione attraverso la loro esperienza, ora i macchinari, grazie ai sistemi di raccolta dati dell’intelligenza artificiale, potranno fare lo stesso.

In questi modo i lavoratori possono concentrarsi su mansioni più qualificate, come l’analisi dei dati raccolti dai robot e la manutenzione delle attrezzature.

Nissan Intelligent Factory

Nissan per l’ambiente

La casa automobilistica Giapponese mira a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050.

Nissan Intelligent Factory è il primo passo, in termini di produzione, in questa direzione. Infatti, in questo stabilimento si cercherà di migliorare l’efficenza energetica e dei materiali negli impianti.

Entro il 2050 le apparecchiature degli impianti saranno completamente elettrificate,  grazie a tecnologie di produzione innovative, riducendo così il consumo di energia. Per raggiungere la neutralità carbonica negli impianti di produzione, tutta l’elettricità utilizzata sarà generata da fonti energetiche rinnovabili e/o generata con celle a combustibile in loco che utilizzano combustibili alternativi.

Nissan ha riferito che le innovazioni in fase di sperimentazione a Tochigi verranno gradualmente implementate negli altri stabilimenti globali, compresi gli impianti del partner francese Renault.

Chi te lo fa fare?
Di trovare un’officina su CercaOfficina.it e non affidarti sempre ai soliti consigli? Nessuno, in effetti: però se tutti gli automobilisti pensassero che serve a niente, noi non esisteremmo. Magari potresti trovare una struttura ancora più vicina a te. O magari una più specializzata. Magari potrebbe valerne la pena, usare CercaOfficina.it.

Provaci, mettici alla prova

Nissan Intelligent Factory: il futuro delle fabbriche automobilistiche ultima modifica: 2021-10-26T14:50:25+02:00 da Alessia Berteletti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *