Novità rilascio patenti in arrivo nel 2022

Novità rilascio patenti

Novità in arrivo per il rilascio delle patenti di guida in Europa. L’età non sarà più l’unico criterio per valutare l’idoneità alla guida, ma saranno considerati anche altri fattori di rischio.

La necessità di una revisione è stata rivelata durante l’ultimo rapporto del Consiglio Europeo per la Sicurezza dei Trasporti (ETSC). Le nuove norme entreranno in vigore nel corso del 2022.

Andiamo a vedere i punti principali.

Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te! →

Novità rilascio patenti: i nuovi fattori

Dallo studio ETSC è emerso che i controlli obbligatori effettuati in base all’età del conducente non si sono dimostrati efficaci nel prevenire gravi incidenti stradali. È stato dimostrato, infatti, che gli automobilisti anziani, in caso di cattive condizioni di salute, possono diventare utenti vulnerabili della strada. Secondo l’ETSC è necessario considerare anche altri fattori, oltre all’età, al momento del rilascio della patente. Questi possono essere di varia natura e includere: le condizioni di salute, l’eventuale abuso di sostanze, i disturbi mentali, l’epilessia e il diabete.

Per questo motivo, il Consiglio Europeo raccomanda ai governi l’uso delle patenti condizionali. Queste consentirebbero anche ai più anziani, con basso livello di rischio, di continuare a guidare in determinate condizioni.

Figura cardine nell’individuazione dei soggetti fragili sarà quella del medico di famiglia. Questo assisterà gli automobilisti più vulnerabili nella scelta di limitare o interrompere la guida di un veicolo a seconda delle condizioni psico-fisiche individuali.

Novità rilascio patenti

I dati dello studio

Gli autori dello studio rivelano la mancanza di una banca dati attendibile a livello comunitario. Pertanto, questa prima analisi è stata effettuata su stime basate su dati raccolti da un piccolo numero di paesi. La Finlandia rappresenta in tal senso un’eccezione.

Infatti, a ogni incidente mortale in territorio finlandese corrisponde un’indagine approfondita sulle cause. Ad esempio, tra il 2014 e il 2018, il 16% degli incidenti mortali erano causati da malattie del conducente, soprattutto di origine cardio-vascolare.

Lo studio stima che il 25% di tutte le morti stradali nell’UE sia correlata all’abuso di alcol, mentre si ha ancora una scarsa conoscenza delle conseguenze sulla guida rispetto all’assunzione di alcuni farmaci. Diventa, quindi, fondamentale una più chiara etichettatura di quei prodotti che possono influire sull’integrità psico-fisica del conducente.

Vero è che molti Paesi prevedono un controllo medico per il rilascio della patente di guida (oltre al classico test della vista). Ci sono, però, grandi differenze nel modo in cui questi controlli vengono effettuati. L’esame medico può variare da un modulo di autovalutazione, a una visita del medico di famiglia o di uno specialista. Si pensa, dunque, a un programma di screening standardizzato a livello europeo.

In ogni caso, non ci sono ancora linee guida ben definite. L’ETSC si propone di individuarle allo scopo di migliorare la sicurezza stradale per tutti gli utenti.

Chi te lo fa fare?
Di trovare un’officina su CercaOfficina.it e non affidarti sempre ai soliti consigli? Nessuno, in effetti: però se tutti gli automobilisti pensassero che serve a niente, noi non esisteremmo. Magari potresti trovare una struttura ancora più vicina a te. O magari una più specializzata. Magari potrebbe valerne la pena, usare CercaOfficina.it.

Provaci, mettici alla prova

Novità rilascio patenti in arrivo nel 2022 ultima modifica: 2021-04-05T17:00:00+02:00 da Emanuele Vignati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *