Ottenere la patente internazionale: cosa fare

Patente internazionale

Devi guidare all’estero e non sai se la tua patente è valida? Hai sentito parlare della cosiddetta patente internazionale ma non sai cosa fare e a chi rivolgerti? Ecco una breve e semplice guida con tutte le informazioni necessarie per aiutarti passo dopo passo. 

La patente italiana consente di guidare – oltre che in Italia – in tutti i Paesi dell’Unione Europea e del territorio europeo, ad eccezione della Russia. Sebbene anche alcuni Paesi extraeuropei considerino valido il nostro documento, non dappertutto è così. Se in alcuni posti del mondo è necessaria solamente una traduzione della nostra patente, in altri esiste la patente internazionale. Ne esistono in realtà ben due tipi:

  1. il modello Convenzione di Ginevra 1949, con validità un anno;
  2. il modello Convenzione di Vienna 1968, con validità 3 anni.

In alcuni Paesi vanno bene entrambe, in altri solo una. Prima di commettere errori o entrare in confusione per le molte informazioni circolanti in rete, ecco una guida dettagliata su cosa fare per ottenere la patente di guida internazionale.

come ottenere la patente internazionale

Patente internazionale: i 3 passi da seguire

  1. La prima cosa da fare è controllare il sito della Farnesina, viaggiaresicuri.it.  Ti basterà cliccare su Paesi > cliccare sul paese che ti interessa > mobilità. In alternativa, puoi recarti presso gli organi diplomatici del paese estero più vicini a te.
  2. Se il tuo Paese di destinazione richiede la patente internazionale, dovrai compilare un modulo specifico. Per qualsiasi dubbio e/o chiarimento puoi mandare una mail o scrivere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
  3. La documentazione va presentata all’Ufficio della Motorizzazione Civile (qui per cercare quello più vicino a te) e comprende:

Riparazione o manutenzione dell’auto?
Chiedi subito un preventivo gratuito alle officine della tua zona! 

  • Il Modello TT 746 che contiene la domanda e in cui specificherai quale delle due patenti internazionali avrai bisogno.
  • Una copia fronte/retro della tua patente italiana in corso di validità.
  • Due fototessere recenti, di cui una autenticata.
  • Attestazione di versamento di € 10,20 su CC n. 9001 da pagare con bollettino disponibile già prestampato.
  • Attestazione di versamento di € 16,00 su CC n.4028 da pagare con bollettino disponibile già prestampato.
  • Marca da bollo di € 16,00.

E’ possibile delegare qualcuno per queste operazioni mentre per i cittadini extracomunitari è necessario anche il permesso di soggiorno. 

Il costo per le Regioni a statuto speciale potrebbe variare, clicca qui per saperne di più. 

Per quanto riguarda i tempi di consegna, si consiglia di procedere con largo anticipo onde evitare spiacevoli sorprese dovute al lungo iter burocratico. Se tutto va come deve andare, in massimo 20 giorni dovresti ricevere la tua patente internazionale.

Se vuoi evitare attese, file e code ti ogni tipo, un’altra via è rappresentata dall’ACI o varie agenzie che si occupano specificatamente di questo, ad un costo ovviamente maggiore.

Ti potrebbe interessare anche...

Ottenere la patente internazionale: cosa fare ultima modifica: 2018-09-17T16:30:24+00:00 da Chiara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *