Patente: come si consegue nel mondo

patente: come si consegue nel mondo

Ogni nazione ha modalità diverse di rilascio della patente di guida, alcune davvero lontane dal modo a cui siamo abituati noi. Dall’India al Brasile, passando anche nella nostra Europa, ecco alcuni esempi di come si consegue la patente nel mondo.

Chiedi subito un preventivo gratuito nelle officine della tua zona! ⇒

Europa

  1. Olanda. Per ottenere la patente qui occorre seguire delle lezioni di guida e superare un test teorico/pratico. Gli over 75 e chi vive all’estero devono poi presentare un Certificato di Idoneità che attesti la loro capacità fisica e psicologica di guidare. Chi invece soffre di ansia, può chiedere di essere valutato da un «faalangstexamen»,  un esaminatore specializzato per le persone ansiose.
  2. Danimarca. L’età minima per guidare qui è 17 anni. Una volta superato l’esame scritto e dimostrato di sapersi destreggiare su strade scivolose e di poter eseguire una serie di manovre pericolose, i futuri automobilisti possono essere ammessi alla prova pratica.
patente come si consegue nel mondo
photo by Switzerland Global Enterprise

Mondo

  1. Brasile. Uno dei Paesi con le leggi più severe quando si tratta di ottenere la patente. Prima di salire su un’auto occorre sottoporsi a un esame psicologico, al fine di determinare se si è mentalmente in grado di guidare. Anche dopo aver passato tutti gli esami, si ottiene comunque una licenza temporanea di un anno. Questa verrà trasformata in patente vera e propria solo se nei successivi 12 mesi non vengono commesse violazioni del codice della strada.
  2. India. Le strade qui sono molto pericolose. Un reportage ha scoperto che in alcune parti del Paese la patente si può comprare senza sostenere alcun esame, visto anche che la prova pratica non è proprio semplicissima. Ecco perché il governo sta lavorando per rendere il test più accessibile.
  3. Messico. Prima bastava solamente fare un esame del sangue, superare un test scritto e pagare una tassa. Adesso invece le cose sono cambiate grazie all’emanazione di una nuova legge che prevede un esame obbligatorio.
patente come si consegue nel mondo
photo by Storie di Motori
  1. Sierra Leone. Fino a qualche tempo fa qui bastava pagare per avere la patente. Di conseguenza, erano davvero in pochi a conoscere realmente il codice della strada e i relativi segnali. Visto però che gli incidenti erano all’ordine del giorno, il governo ha deciso di cambiare strategia. Al posto delle lezioni di guida ha così introdotto un gioco da tavolo «The Driver’s Way» (una sorta di Monopoli). I potenziali conducenti devono dimostrare di saper giocare almeno una volta prima di sottoporsi alla prova pratica.
  2. Arabia Saudita. Fino a giugno di quest’anno, la patente era un diritto esclusivamente maschile. Ora invece migliaia di donne stanno affollando le scuole guida del Paese per avere così accesso all’esame. Mentre agli uomini l’iter costa poco più di 100€, alle donne costa tra i 450 e i 700€.

Ti potrebbe interessare anche...

Patente: come si consegue nel mondo ultima modifica: 2018-11-19T16:00:01+00:00 da Chiara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *