Pulizia dei sedili in pelle: come farli risplendere

sedili in pelle

I sedili in pelle donano un carattere di eleganza e bellezza alla nostra auto. Per contro, il prezzo da pagare per questi benefici, è una costante manutenzione e pulizia e, più in generale, un’attenzione maggiore rispetto ad altri tessuti. Senza una corretta pulizia, il rischio di rovinare il rivestimento è realmente concreto. Con dei piccoli accorgimenti e consigli, però, il risultato sarà garantito e il sedile potrà mantenere la sua lucentezza naturale per molto tempo.

I passaggi per curare i sedili in pelle

Il procedimento per una pulizia efficace dei sedili in pelle consta di diversi passaggi, ma questo non deve scoraggiare; basterà infatti seguire passo dopo passo questi semplici step e i sedili torneranno a brillare.

Primo punto da considerare è la verifica di una possibile presenza di graffi o buchi profondi nel tessuto. Se, infatti, il rivestimento dovesse presentare una lacerazione profonda, non converrebbe trattare quella particolare zona per evitare l’assorbimento di sostanze che potrebbero rovinare l’imbottitura. Per risolvere questo tipo di problema è opportuno rivolgersi ad un professionista per scampare ulteriori possibili danneggiamenti.

La tua auto ha bisogno di manutenzione?
Clicca qui per chiedere preventivi e valutarli senza impegno!

Passando alla pulizia vera e propria, si consiglia di utilizzare preventivamente l’aspirapolvere per togliere lo sporco più superficiale e, successivamente, passare un panno umido su tutta la superficie. Un panno di microfibra è la soluzione ideale per questo intervento poiché è meno aggressivo sui tessuti ed evita che il panno rilasci residui. Per inumidirlo, è opportuno utilizzare l’acqua demineralizzata, normalmente impiegata nei ferri da stiro.

Se presente una macchia nello specifico, il consiglio è di prendere una spazzola a setole morbide e applicare un detergente delicato sulla zona.

Dopo aver fatto una prima pulizia, converrebbe far asciugare il sedile con il riscaldamento acceso per qualche minuto o sfruttando il calore naturale dell’estate al fine di migliorare l’assorbimento dei detergenti. La pelle, infatti, risulta particolarmente sensibile al calore e, così facendo, si riuscirebbe a ottenere un risultato migliore.

Lo step decisivo per la pulizia dei sedili in pelle

A questo punto è il momento dell’agente più importante: il latte detergente per pelli. Questo prodotto permette di eliminare qualsiasi macchia, agendo anche come nutriente per il tessuto. Dopo aver applicato il latte detergente con un pezzo di ovatta, conviene lasciare asciugare la superficie in una zona ombrata per almeno un’ora, permettendo così una maggior penetrazione del prodotto.

Infine, per completare tutti i passaggi, è bene applicare un repellente anti-macchia per prevenire la successiva presenza di macchie.

Per una cura costante e attenta, si consiglia di ripetere il procedimento almeno una volta ogni 3-4 mesi. Se rispettato ogni passaggio, il risultato non porterà che a dei sedili luminosi e delicati!

Chi te lo fa fare?
Di trovare un’officina su CercaOfficina.it e non affidarti sempre ai soliti consigli? Nessuno, in effetti: però se tutti gli automobilisti pensassero che serve a niente, noi non esisteremmo. Magari potresti trovare una struttura ancora più vicina a te. Magari una più specializzata. Magari potrebbe valerne la pena, usare CercaOfficina.it.

Provaci, mettici alla prova

Pulizia dei sedili in pelle: come farli risplendere ultima modifica: 2020-09-14T17:00:00+02:00 da Luca Fachechi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *