Quando l’auto emette rumori sospetti: cosa fare

rumori auto sospetti

Può accadere, durante la guida, di sentire rumori sospetti provenienti da un punto imprecisato della propria auto. Nella maggior parte dei casi, non si tratta di situazioni che devono destare particolare preoccupazione. Tuttavia, se si tratta di suoni persistenti, è bene non ignorare o sottovalutare questo fatto, che potrebbe essere un chiaro sintomo di problemi di funzionamento del veicolo.

In alcuni casi, infatti, si tratta di rumori fisiologici legati all’usura del tempo. Nelle vetture di più recente produzione, in genere più silenziose rispetto ai vecchi modelli, bisogna invece prestare particolare attenzione ai rumori inusuali.

 → Cerchi un’officina nella tua zona?
Confrontale subito e prenota gratis un appuntamento in quella più adatta a te!

Rumori auto sospetti: da dove cominciare?

Quante volte ti è accaduto che il rumore fonte di preoccupazione, una volta arrivato in officina, fosse sparito? A tal proposito, risulta utile capirne la fonte, per potere dare così indicazioni più precise al proprio meccanico di fiducia e permettergli di agire in modo mirato per risolvere l’anomalia. Se questo risultasse difficile, cerca di individuare almeno la provenienza del rumore e, a maggior ragione, fai riferimento ad un autoriparatore esperto.

Diversamente, qualora il rumore provenisse dal motore, bisognerebbe prestargli particolare cura e attenzione. Infatti, se il problema venisse sottovalutato, il rischio potrebbe essere quello di dover far fronte a danni di entità maggiore in futuro. In questo contesto, è sempre bene chiedere consiglio ad un professionista in grado di consigliarci sui controlli da eseguire sul veicolo.

rumori auto sospetti

Se la fonte sono gli pneumatici

In caso di vibrazione persistente che si riflette anche sul volante del proprio veicolo, il problema potrebbe essere legato alle ruote. Il fermo prolungato dell’auto può, in alcuni casi, causare l’ovalizzazione delle gomme. Se quest’ultima è di entità lieve, basterà riportare la pressione delle gomme ai valori indicati dalla case produttrici e percorrere pochi chilometri con la propria vettura. Se, invece, ci si trova di fronte ad un danno più consistente, come nel caso di cerchi deformati o problemi all’equilibratura e alla convergenza del veicolo, sarebbe meglio affidarsi ad un gommista esperto.

Altre possibili cause

I rumori possono provenire anche dall‘interno dell’abitacolo. Se hanno origine dai sedili o dal pianale della vettura, la causa potrebbe essere legata all’equilibratura dell’albero motore o ai giunti usurati. Un’altra fonte di cigolii potrebbe essere il cruscotto. Specialmente nel caso di auto vecchie, questi suoni fastidiosi potrebbero essere generati dall’attrito provocato dalle componenti in plastica, ormai usurate. Per eliminarli, la soluzione potrebbe essere quella di usare del grasso per portiere sulla parte interessata.

In ogni caso, se si tratta di un rumore persistente, il consiglio rimane quello di affidarsi ad un professionista esperto, in grado di valutare quali siano i migliori interventi per identificare le cause del rumore e risolvere così il problema alla fonte, per viaggiare in totale tranquillità e sicurezza.

A cosa serve CercaOfficina.it?

Nel suo piccolo CercaOfficina.it vuole rendere più trasparente il post-vendita automobilistico. Puoi chiedere preventivi per la riparazione e manutenzione dell’auto, come il tagliando per intenderci; vedere le officine più vicine a te e confrontarle in base alle recensioni e alle specializzazioni; prenotare un appuntamento. Tutto in pochissimi click.

Hai tutto a portata di mano, prova a vedere come funziona

Quando l’auto emette rumori sospetti: cosa fare ultima modifica: 2020-05-07T17:00:00+02:00 da Miriam Salamone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *