Rimozione dell’auto: cosa fare

Rimozione dell'auto: cosa fare

Tornare alla propria automobile e non trovarla dove la si aveva posteggiata non è certo una bella esperienza. In questo caso occorre evitare di farsi prendere dal panico e, prima di pensare al peggio, riflettere se sussista una qualche ragione per cui possiate essere oggetto di rimozione dell’auto.

Come comportarsi in caso di rimozione dell’auto

La prima cosa che si pensa quando non si trova la propria auto è quella che sia stata rubata. Prima di chiamare la polizia per effettuare la denuncia, occorre rimanere lucidi e cercare di capire se la propria auto sia stata rimossa.


>>Cerchi un’officina nella tua zona? Clicca qui, è facile e veloce!


Controllate lungo la via se c’è un divieto di sosta di cui non vi eravate accorti. Verificate se potreste aver parcheggiato davanti a un cancello senza notare il passo carrabile oppure cercate di ricordare se l’auto fosse sul marciapiede o su strisce gialle.

Successivamente contattate la centrale di polizia locale indicando luogo, tipo di vettura e targa. A quel punto vi verrà comunicato se l’auto sia stata rimossa e dove sia la rimessa. In caso dai controlli non emergano rimozioni dovrete procedere con la denuncia del furto.

Giunti al deposito

Arrivati al deposito dovrete fornire documento di identità valido, libretto di circolazione dell’auto, l’assicurazione ed eventualmente il Nulla Osta rilasciato dalla polizia. A quel punto si dovrà pagare la somma richiesta dal carro attrezzista.

Rimozione dell'auto: cosa fare
condominioweb.com

Assicuratevi di avere con voi almeno un centinaio di euro, altrimenti dovrete lasciare l’auto dov’è e nel frattempo i costi per la custodia lieviteranno. In aggiunta entro un mese dovrete pagare anche la multa per divieto di sosta, difficilmente sotto i 30€. Per riassumere, il costo totale in caso di rimozione dell’auto si aggira intorno ai 150€.

Se queste cifre non dovessero starvi simpatiche, vi suggeriamo di controllare sempre eventuali divieti, specialmente in aree urbane che non conoscete. In conclusione, lasciateci dire che la rimozione è uno strumento a favore della comunità e non contro, perciò cercate di comportarvi nel rispetto delle persone che avete di fronte, perché stanno semplicemente facendo il loro mestiere.

Ti potrebbe interessare anche...

Rimozione dell’auto: cosa fare ultima modifica: 2018-08-09T16:01:46+00:00 da Gianluca

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *