Salone Auto di Torino: tutto quello che potresti esserti perso

Salone Auto di Torino

Da pochi giorni si è conclusa la terza edizione del Salone Auto di Torino, svolta dal 7 all’11 giugno 2017. Nel corso dei cinque giorni sono stati conteggiati circa 700.000 visitatori, un successo unico!
Per chi non lo sapesse, il Salone dell’Auto di Torino è il primo evento automobilistico europeo che si svolge en plein air. La location adibita all’esposizione delle case automobilistiche è il Parco Valentino, situato nel cuore della città. In questo, ogni anno, vengono allestiti gli stand dei brand che aderiscono alla manifestazione, quest’anno erano 56 marchi del settore automotive . Come dichiarato durante l’inaugurazione da Andrea Levy, Presidente del Salone dell’Auto di Torino, l’obiettivo di questa edizione era quello di celebrare la passione per le quattro ruote portandola tra la gente. Per questo motivo, sono stati organizzati diversi eventi sparsi per tutta la città con ingresso gratuito e con orario di apertura prolungato fino alle 24.
Dall’ammontare dei visitatori raggiunti, si può concludere che l’obiettivo è stato centrato in pieno!


>> Hai bisogno di un’officina? Clicca qui


Gli eventi organizzati dal Salone Auto di Torino

Durante il Salone sono stati organizzati diversi eventi. Andando in ordine cronologico, mercoledì 7 giugno Ferrari ha celebrato i suoi 70 anni all’interno del cortile del castello Valentino. Il giorno successivo, giovedì 8 giugno, in occasione dei 70 anni della Polizia stradale, il cortile del castello si è tinto d’azzurro grazie all’esposizione delle autovetture che hanno scritto la storia della Polizia accanto a quelle attualmente in circolazione. Durante questa giornata, la vettura che ha attirato più l’attenzione è stata certamente la Lamborghini “poliziotta” con tanto di lampeggianti sul tetto. Infine, sabato 10 giugno il marchio Volvo ha allestito il cortile con 36 auto per raccontare la storia dei suoi 90 anni.
Tra gli eventi che hanno riscontrato successo non sono da dimenticare quello di “Cars & Coffee” che ha riunito le supercar più belle d’Italia e il famoso Gran Premio che ha fatto sfilare 218 auto (d’epoca e non) su un percorso di 18 km distribuito lungo tutta la città di Torino.

Salone Auto di Torino
fonte: missioneonline.it

Alcune delle auto presenti al Salone Auto di Torino

Debutto italiano è stato quello di casa Fiat che ha esposto il SUV Jeep Compass e la 500L in versione Cross. Alfa Romeo ha messo in mostra la sua nuova Giulia Veloce e il primo SUV della casa automobilistica, l’Alfa Romeo Stelvio. Tra le auto 100% elettriche è stata presentata in anteprima dalla casa automobilistica italiana FV-Frangivento la “Charlotte Gold Edition”, l’hypercar caratterizzata dalla presenza di un acquario tropicale dietro i sedili.Tante altre erano le auto presenti al Salone tra cui: la Mini Countryman Hybrid, il SUV che può essere ricaricato con la presa elettrica; il Range Rover Velar, l’Abarth 124 Spyder, l’Audi RS3, la Maserati Ghibli, l’Aston Martin DB11, la McLaren 720s e la Ferrari 488 Spider.
Insomma, tanti sono stati i brand che hanno esposto le ultime vetture uscite dalle proprie fabbriche, mettendo in mostra l’avanzamento tecnologico e la cura nel design che ogni anno è sempre più all’avanguardia.

Questo è quel che è accaduto durante la terza edizione del Salone dell’Auto di Torino: non mancate all’edizione 2018!

Salone Auto di Torino: tutto quello che potresti esserti perso ultima modifica: 2017-06-13T15:00:38+02:00 da Francesca

Leave a Reply

Your email address will not be published.