Salone di Parigi 2016: tutto ciò che c’è da sapere

SALONE DI PARIGI

Informazioni utili sul Salone di Parigi

Oggi è il sesto giorno del famoso Mondiale dell’Automobile, al cui interno vengono presentate tutte le innovazioni automobilistiche del momento.

Iniziato l’1 ottobre, l’evento proseguirà fino al 16 di questo mese, dando il tempo ad appassionati e curiosi di godersi le novità dei brand presenti. L’orario di apertura è dalle 10 fino alle 20, per protrarsi fino alle 22 nei giovedì e nei venerdì delle due settimane. Il prezzo del biglietto per visitare il Mondiale dell’Automobile è: 16 euro intero, 9 euro ridotto o completamente gratuito per i bambini al di sotto dei dieci anni.

Le novità del 2016

Nonostante si senta la mancanza di alcuni colossi del mondo automobilistico, come FordLamborghini e Volvo, il Salone di Parigi compensa questo vuoto con svariate novità, anche grazie ai famosi brand presenti.

Partecipano all’evento, quindi, le famose Ferrari e Maserati, ma anche marchi stranieri come Land Rover, BMW e molti altri ancora: tutti stupiscono presentando modelli all’avanguardia, alcuni inediti e concept di vetture future.

Ad esempio, viene presentato il nuovo modello LaFerrari Aperta, che possiede tutte le caratteristiche prestazionali di una classica Ferrari, ma in più la possibilità di viaggiare senza tettuccio. L’auto è stata mostrata in occasione del compleanno della casa automobilistica, che festeggia quest’anno i suoi 70 anni di vita.

Cambiando completamente stile e marchio, anche Mercedes sfodera le sue carte, con la nuova Mercedes-Maybach S600 Pullman Guard, lunga più di sei metri, completamente blindata e in grado di resistere a colpi di arma da fuoco e esplosivi rudimentali.

Alcune case automobilistiche rinfrescano il look delle loro vetture storiche, come Fiat, che raffina il modello Panda, e Abarth, che raffina il modello 595 negli equipaggiamenti.

Infine, molti si svelano eco-sostenibili, come Smart che punta su auto elettriche con un’autonomia di 160 km.

Oltre alle automobili in sé, il Salone di Parigi offre anche molti servizi per i visitatori, come la nuova area dedicata al Motorsport e l’asta di 100 auto d’epoca che si terrà sabato 8 ottobre.

Salone di Parigi
Interno di una Mercedes elettrica
fonte: lifegate.it

L’eco-compatibile diventa un must

La vera protagonista di questa edizione è però l’eco-sostenibilità: infatti, sono molti i brand che presentano auto green, elettriche e quindi amiche dell’ambiente. Le proposte presenti o future delle auto elettriche arrivano da molteplici case automobilistiche, dalla Mercedes alla francese Renault.

È vero che le vetture elettriche si vendono ancora poco sul mercato e, effettivamente, in commercio non si vedono molti modelli, ma è un sollievo sapere che anche i brand più famosi spingono su questa soluzione ecologica.

Si spera, quindi, che nei prossimi anni le auto eco-sostenibili non siano solo per i “pochi”, ma che diventino “per la maggioranza”.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Salone di Parigi 2016: tutto ciò che c’è da sapere ultima modifica: 2016-10-06T09:28:16+00:00 da Chiara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *