Scenario e trend internazionali dei modelli ADAS

modelli ADAS

Questo articolo fa parte di una serie di contenuti sviluppati in collaborazione con ADAS Mobile che fornisce servizi di calibrazione dei sistemi ADAS agli autoriparatori.

I modelli ADAS, Advanced Driver Assistance Systems, sono tutti i sistemi elettronici di assistenza alla guida che assicurano maggiore comfort e sicurezza all’automobilista. Sono, infatti, tutti quei dispositivi che riducono il rischio di incidenti ed agevolano la vita a bordo dell’auto.

In questa categoria rientrano il cruise control adattivo, la frenata automatica d’emergenza, l’avviso di cambio corsia, il riconoscimento automatico dei segnali, telecamere posteriori e telecamere a 360° per il parcheggio assistito e radar posteriori (blind spot) per il monitoraggio degli angoli ciechi. 

Affinché questi sistemi siano sicuri e performanti è necessario provvedere alla ricalibrazione regolare a seguito di intervento manutentivo.
ADAS Mobile, attraverso la sua app e la sua rete di centri adas, consente a tutte le officine che ne hanno bisogno di ricevere assistenza e servizio relativamente alle operazioni di calibrazione e l’utilizzo dei macchinari deputati a tali operazioni.

→ Hai un’officina?
Clicca qui per scoprire come acquisire nuovi clienti e avere maggiore visibilità!

Il Parlamento europeo si è pronunciato in merito a ciò, stabilendo l’obbligo dei sistemi di assistenza per tutte le nuove autovetture immatricolate dal 06 luglio 2022. L’accordo di Bruxelles prevede che tutti i nuovi veicoli abbiano alcune funzionalità come la frenata automatica di emergenza o il mantenimento della corsia. Per alcune tipologie di veicoli, invece, si ipotizza l’installazione in retrofit di sistemi ADAS aftermarket da maggio 2024.

Secondo una stima redatta dalla Commissione Europea, grazie all’introduzione di queste tecnologie, sarà possibile prevenire circa 25 mila morti e 140 mila feriti sulle strade europee nel periodo compreso fra il 2022 e il 2038. È possibile evitare il 20% degli incidenti mortali solo grazie all’aiuto del sistema di regolazione della velocità, che è capace di analizzare la segnaletica stradale e le mappe satellitari.

modelli ADAS

I dati dei modelli ADAS nel mercato globale ed europeo

Ne consegue che anche le case automobilistiche stiano attribuendo sempre più importanza ai modelli ADAS, ritenendo la sicurezza imprescindibile in un’auto.

Nel 2019, il sistema di frenata autonoma d’emergenza (AEB, Autonomous Emergency Braking) è stato installato sul 90% dei modelli nuovi mentre il sistema di frenata automatica per evitare l’investimento dei pedoni è risultato presente sull’85% delle vetture. Inoltre, l’AEB per prevenire la collisione con i ciclisti è stato installato sull’80% dei nuovi modelli.

Da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec sulla base di informazioni provenienti dalla società di consulenza strategica, Bain & Company, nel 2025 il fatturato del mercato globale dei sistemi per l’assistenza alla guida delle autovetture sarà di 26 miliardi di dollari, in crescita di 3,2 volte rispetto agli 8 miliardi di dollari stimati nel 2016.

Per quanto riguarda il mercato europeo, invece, la SBD Automotive, società di consulenza strategica nel mondo dell’automotive, ha stimato una crescita del 70% entro il 2025. Si prevede, infatti, che il mercato europeo varrà 3,7 miliardi rispetto agli attuali 2,1.

Questi dati testimoniano la vitalità del settore e la forte espansione prevista nei prossimi anni. Si sta, infatti, assistendo all’evoluzione di una nuova modalità di guida, rivolta sempre più all’automatizzazione assoluta e che costituisce una sfida per gli autoriparatori moderni.

Qualcuno deve cominciare
È per questo che abbiamo deciso di essere noi i primi. I primi a cercare di rendere più trasparente l’aftermarket automobilistico, i primi a volersi impegnare per dare una presenza e una reputazione online alle officine d’Italia. Molte officine hanno deciso di seguirci e, a quanto raccontano, sembrano essere soddisfatte. Sei libero di non crederci ovviamente, ma magari potrebbe valere la pena avere qualche informazione in più, giusto per non perdere un’opportunità.

Contattaci, risponderemo a ogni tua domanda.

Scenario e trend internazionali dei modelli ADAS ultima modifica: 2020-06-24T17:00:23+02:00 da Francesca Berardino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *