SEMA Show: le novità del 2016

sema

Che cos’è il SEMA Show?

L’acronimo SEMA sta per “Specialty Equipment Market Association” e rappresenta la più grande fiera automobilistica negli Stati Uniti. Quest’anno la manifestazione si svolgerà dall’1 al 4 novembre nel Las Vegas Convention Center, situato ovviamente nella famosa città del gioco Las Vegas.

Ideato nel 1963 e attivo dal 1967, è l’evento più importante per quanto riguarda l’aftermarket, in cui è possibile osservare gli accessori più strani e le personalizzazioni più strabilianti. Oltre alla vera e propria esibizione di prodotti, per i visitatori sono previsti seminari educativi, eventi speciali, opportunità di network e molto altro.


>> Hai bisogno di assistenza per la tua auto? Clicca e sopri le officine più vicine


La manifestazione presenta 12 sezioni e uno spazio in cui vengono presentati 3 mila nuovi prodotti. Se si ha paura di perdersi, non ci si deve allarmare: il sito ufficiale del SEMA Show ha rilasciato una mappa interattiva online in cui si può navigare attraverso le sezioni e avere le informazioni di tutti gli stand presenti.

Chi può partecipare?

Sono presenti espositori indipendenti ma anche molte case automobilistiche, come Ford, Masda e BMW.  Per quanto riguarda i visitatori, l’evento non è aperto al pubblico. Per partecipare al SEMA Show, infatti, bisogna necessariamente lavorare nel settore dei ricambi e accessori ed essere in grado di dimostrarlo. Il biglietto, fino al 14 ottobre, costava $40, ora salito a $90 a persona.

Nonostante il pubblico abbastanza selezionato, nel 2013 l’evento ha registrato oltre 60.000 partecipanti e più di 2000 espositori.

SEMA
BMW presentata quest’anno
fonte: quattroruote.it

Le novità del 2016

Sono molte le case automobilistiche che partecipano come espositori, proponendo accessori e personalizzazioni inediti o recenti sul mercato.

BMW, ad esempio, presenta la gamma accessori sportivi M Performance, come l’alettone in fibra di carbonio della berlina M3, e gli Originals BMW Accessories.

Ford offre invece alcune interpretazioni della Mustang, come la vettura realizzata in collaborazione con la VMP Performance. L’auto raggiunge una potenza di 851 CV, la carrozzeria è dotata di appendici aerodinamiche e gli interni presentano sedili Recaro; in più, la livrea è un omaggio alle forze armate americane.

Insomma, al SEMA Show ci saranno tantissime novità da guastare per chi ha la possibilità di poter andare. Tutti gli altri, invece, dovranno farsi bastare le foto dell’evento!

SEMA Show: le novità del 2016 ultima modifica: 2016-11-02T13:00:45+01:00 da Emanuele Vignati

Leave a Reply

Your email address will not be published.