Vetro congelato: cosa fare?

Vetro congelato

È mattino presto. Prendi la macchina per andare al lavoro. Ti accorgi che il vetro è completamente congelato. Cosa fai? Ecco alcuni consigli utili per sbrinare il parabrezza senza rischiare di danneggiare il vetro della tua auto e senza perdere troppo tempo.

Cosa NON fare per scongelare il vetro rapidamente

Talvolta, presi dalla fretta del momento, potrebbe succedere di avere delle idee che, in un secondo momento, potrebbero rivelarsi poco opportune. A questo proposito, abbiamo raccolto una breve lista di cosa NON fare per scongelare il vetro dell’auto rapidamente:

  1. La prima idea che potrebbe venire in mente è quella di usare il riscaldamento dell’auto. Questo metodo, seppur non totalmente sbagliato, risulta poco efficace quando il motore è freddo. Infatti, affinché l’auto si scaldi, occorrerebbe attendere diversi minuti; attesa che potrebbe comportare un ritardo al lavoro! Inoltre, è bene accertarsi che i tergicristalli non siano azionati; diversamente, al passaggio sul vetro congelato, potrebbero rovinarsi o danneggiare il parabrezza.
  2. Per quanto possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che l’acqua bollente causi lo scioglimento del ghiaccio, l’idea di gettare dell’acqua calda sul vetro non è certamente valida. Lo shock termico, infatti, potrebbe mandare in frantumi il vetro e questo potrebbe mettere a rischio la sicurezza tua e delle persone che hai intorno.
  3. Per prevenire il formarsi del ghiaccio sulle strade, si sa, si utilizza il sale. Questo, infatti, agisce abbassando il punto di congelamento dell’acqua. Tuttavia, usare uno strato di sale sul parabrezza è decisamente sconsigliato. Si rischierebbe di graffiare il vetro e ingrandire eventuali crepe o danneggiamenti.
  4. Infine, l’utilizzo di spatole per rompere lo strato di ghiaccio non è totalmente da escludere. Tuttavia, sarebbe meglio usarle dopo aver spruzzato uno spray antigelo, così da evitare graffi sul vetro.

Manutenzione dell’auto?
In 3 click la gestisci gratuitamente, in autonomia e senza perdere tempo!

Cosa fare quando il vetro è congelato

Dopo aver elencato cosa non fare assolutamente quando si ha il vetro congelato, vediamo cosa è opportuno fare:

  1. Un rimedio rapido, citato in precedenza, è quello di ricorrere agli spray antigelo, appositamente per abbassare la temperatura di congelamento e sciogliere la lastra di ghiaccio sul vetro. Tuttavia, bisognerebbe considerare che hanno lo svantaggio di contenere sostanze chimiche nocive per l’ambiente.
  2. L’alternativa alle spatole, a cui si faceva riferimento prima, potrebbe essere l’utilizzo di un raschietto anti-ghiaccio. Da evitare, invece, ogni altro strumento di natura differente (come i contenitori dei CD), che potrebbe graffiare o danneggiare il vetro.
  3. Un metodo fai-da-te è il ricorso a una miscela di acqua e alcool. Similmente al sale, anch’esso agisce abbassando il punto di congelamento dell’acqua. Un consiglio potrebbe essere quello di mettere un po’ di alcool nel serbatoio acqua del lavavetri.

Quelle appena indicate sono le migliori pratiche da adottare ogni qualvolta si presentasse il problema di dover sbrinare il vetro dell’auto. Per completezza, precisiamo che alcuni automobilisti hanno optato per una soluzione definitiva, ossia l’installazione del parabrezza termico, spesso fornito come optional da molte case automobilistiche.

Vetro congelato: cosa fare? ultima modifica: 2020-02-03T10:29:00+01:00 da Sonia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *