Vetro congelato: cosa fare?

È mattino presto. Prendi la macchina per andare al lavoro. Ti accorgi che il vetro è completamente congelato. Cosa fai? Ecco alcuni consigli utili per sbrinare il parabrezza senza rischiare di danneggiare il vetro della tua auto e senza perdere troppo tempo.

Cosa NON fare.

  1. Usare il riscaldamento dell’auto è un metodo poco efficace in quanto ci vogliono diversi minuti affinché l’auto si scaldi e questo porta all’inevitabile ritardo al lavoro!
  2. Mai utilizzare acqua calda! Lo shock termico potrebbe mandare in frantumi il vostro vetro.
  3. Usate il sale? Grosso errore. Usar uno strato di sale per abbassare il punto di congelamento del parabrezza è il miglior modo per graffiare il vetro e ingrandire eventuali crepe o danneggiamenti.
  4. Le spatole aiutano a rompere lo strato di ghiaccio, ma sono da utilizzare esclusivamente dopo aver spruzzato uno spray antigelo, così da evitare graffi sul vetro.

Cosa Fare.

  1. Un rimedio rapido appena citato è quello di usare degli spray creati appositamente per abbassare la temperatura di congelamento e sciogliere quindi la lastra di ghiaccio sul vetro. Questi spray hanno lo svantaggio di non essere molto economici e di contenere sostanze chimiche nocive per l’ambiente, ma ad oggi sono il metodo più efficace sul mercato.
  2. Usa il raschietto anti-ghiaccio. Evita contenitori cd, carte di credito, carte fedeltà del supermercato o altri strumenti che possono graffiare o danneggiare il vetro.
  3. Sfruttate il metodo liquido: una miscela di acqua e alcool può aiutare a sghiacciare rapidamente il vetro dell’auto. Il consiglio è quello di mettere un po’ di alcool nel serbatoio acqua del lavavetri.
  4. Gli automobilisti più fortunati hanno poi la possibilità di sfruttare il parabrezza termico, fornito come optional da molte case automobilistiche.

Vetro congelato: cosa fare? ultima modifica: 2015-02-03T10:29:22+00:00 da Davide

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *